Aggressione agenti di Polizia Municipale, la solidarietà del sindaco di Foggia, Franco Landella

«La violenza usata nei confronti di due agenti della Polizia Municipale di Foggia è un atto indegno e che va condannato con forza da tutta la parte sana della città». È quanto dichiara il sindaco di Foggia, Franco Landella, a seguito dell’episodio che ha riguardato i due agenti in servizio notturno, aggrediti con pietre e lattine da alcuni balordi nella notte tra sabato e domenica nei pressi della ‘piazzetta’, dove vengono effettuati controlli durante il fine settimana.
«La presenza della Polizia Municipale nelle vie della movida foggiana – spiega ancora il primo cittadino – garantisce sicurezza nei luoghi frequentati da migliaia di cittadini. Esiste, tuttavia, una piccola minoranza che non intende rispettare le regole del vivere civile. Una minoranza che va isolata e combattuta. Ai due agenti aggrediti sabato notte va la mia solidarietà e quella dell’Amministrazione comunale di Foggia, impegnata a garantire che il centro storico della città non venga condizionato da chi crede di poter assumere atteggiamenti violenti ed incivili».