Al “Giordano” lo spettacolo di beneficenza per l’acquisto di defibrillatori

È in programma l’1 marzo 2017, alle ore 20.30, al Teatro “Giordano”, lo spettacolo “Marìteme me féce i córne? E ìje…”, di Enzo Marchetti e Michele Pellicano, messo in scena dalla l’Associazione Culturale “Palcoscenico” del “Piccolo Teatro” con l’obiettivo benefico di raccogliere fondi per il progetto “L’arte che batte”.

Si tratta di una iniziativa elaborata dall’Accademia Foggiana delle Emergenze e dalla “Palcoscenico”, in collaborazione con il Comune di Foggia, ma anche con la partecipazione della Regione Puglia, della Provincia di Foggia, dei Comuni di Manfredonia e San Marco in Lamis e con il patrocinio morale di Italian Resuscitation Council Comunità e delle sezioni foggiane dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati (Aiga) e dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili (Ugdc), per la raccolta fondi diretta all’acquisto di Defibrillatori Semiautomatici da collocare in uffici frequentati dal pubblico. Le strutture dove sistemare i defibrillatori saranno scelte dal Comune, mentre l’A.F.E. attuerà anche corsi di formazione per il loro impiego.