Anche quest’anno parte il progetto dei “Nonni Vigili”

Anche in vista del prossimo anno scolastico, l’Amministrazione comunale di Foggia, al fine di garantire un sistema di sempre maggiore sicurezza agli alunni, ha approvato il progetto dei “Nonni Vigili”.

«L’Amministrazione comunale è ben lieta di proseguire nel progetto dei “Nonni Vigili”, poiché l’esperienza e la saggezza delle persone mature ci consente di poter espletare al meglio un servizio molto importante di accompagnamento dei bambini dinanzi alle scuole ed in manifestazioni culturali e religiose – dichiara il sindaco di Foggia, Franco Landella –. Ringrazio gli assessorati alla Polizia Municipale ed alla Pubblica Istruzione, il comandante della Polizia Municipale ed il consigliere delegato Nicola Russo per l’impegno speso per la realizzazione del progetto che, è bene ricordarlo, è svolto in modo del tutto gratuito dai volontari».

Potranno presentare domanda di partecipazione al progetto i cittadini di ambo i sessi, di età compresa tra i 50 ed i 75 anni, che siano residenti o domiciliati nel Comune di Foggia, che siano pensionati, fisicamente e psichicamente idonei all’espletamento del servizio e privi di condanne o carichi penali pendenti. Le domande dovranno essere compilate su un modello già predisposto e disponibile presso il Comando della Polizia Municipale di Foggia, cui dovrà essere allegato un certificato medico di base che attesti l’idoneità alle mansioni di “Nonno Vigile” e riconsegnato entro il 3 settembre 2016.
Le persone ammesse al servizio parteciperanno ad un breve periodo di formazione ed addestramento al Comando di Polizia Municipale. Tutti i volontari saranno assicurati contro gli infortuni e per responsabilità civile verso terzi, con spese a carico dell’Amministrazione comunale.