Asilo nido comunale: prolungata di due settimane l’apertura

Primi provvedimenti dell’Amministrazione, guidata dal sindaco Franco Landella, a favore del sistema scolastico cittadino, relativamente agli istituti di competenza. L’assessore comunale alla Pubblica Istruzione, Carla Calabrese, ha provveduto al riordino e alla ottimizzazione degli orari di lavoro dei dipendenti dell’Asilo nido comunale “Tommy Onofri”, riuscendo a garantire l’apertura della struttura per ulteriori due settimane dell’anno scolastico. L’asilo sarà, infatti, aperto al pubblico dal 4 settembre prossimo al 18 luglio 2015. Nello scorso anno scolastico era stato aperto il 9 settembre e chiuso il 12 luglio.
«Un provvedimento», ha detto il sindaco Landella, «che è di sicuro vantaggio per la didattica e per lo sviluppo dei ragazzi che frequentano, ma anche di utilità sociale. Poter affidare i propri figli a personale competente per un periodo più lungo, impiegato sempre in attività educative, in un’epoca in cui le dinamiche familiari si confrontano con gli orari di lavoro dei genitori spesso molto assorbenti, è sicuramente un sollievo».
«Un esempio di come si possano ottenere buoni risultati senza spese ulteriori per la pubblica amministrazione, limitandosi ad un approccio razionale con l’organizzazione del lavoro», ha commentato l’assessore Calabrese, che ha anche annunciato altri provvedimenti in fieri in collaborazione con l’assessore ai Servizi Sociali Erminia Roberto.