Atti vandalici sulla linea 20 dell’ATAF SpA, l’azienda presenta denuncia in Questura

Nella serata di giovedì è stato vandalizzato un autobus urbano dell’ATAF SpA. Il fatto è accaduto alle 22.15 circa, sulla linea 20 che collega Foggia a Borgo Incoronata, in cui alcuni ragazzi hanno divelto 13 sedili, gettandoli dalla botola posta sul tetto del mezzo che avevano precedentemente aperto. Si tratta, tra l’altro, di uno dei mezzi acquistati poco meno di un anno fa dall’azienda di trasporto pubblico locale.

«Fortunatamente il mezzo stava percorrendo la complanare e non la strada statale 16 – afferma il presidente di ATAF SpA, Raffaele Ferrantino –, altrimenti si sarebbero potuti verificare incidenti stradali. In mattinata abbiamo recuperato 9 dei 13 sedili divelti e gettati in strada e subito dopo abbiamo sporto una denuncia in Questura. Siamo convinti che gli organi preposti sapranno individuare i responsabili del grave gesto ed accertare tutte le responsabilità».

«Abbiamo aggiunto la corsa delle ore 22.00 proprio per venire incontro alle esigenze dei residenti della borgata – spiega il sindaco di Foggia, Franco Landella –, ma non è possibile che possano verificarsi scene del genere. Condanniamo con forza gli episodi di violenza e prepotenza, così come non possiamo tollerare questi atti vandalici che colpiscono la stragrande maggioranza dei foggiani, che in questo modo possono essere privati di servizi importanti, che con fatica e tenacia riusciamo a garantire ai cittadini».