09
LUG
2013

Ciclo dei rifiuti, aggiudicati i lavori sull’impianto multiselezione di Passo Breccioso.

L’impianto di Passo Breccioso per la selezione e separazione dei rifiuti tornerà a funzionare a partire da settembre, «in tempo utile a integrarsi nel nuovo ciclo di gestione contrassegnato dalla raccolta differenziata», dice l’assessore all’Ambiente e all’Energia, Pasquale Russo, commentando l’esito della procedura di gara, conclusasi stamattina, per l’affidamento delle opere di “revamping” e messa in pieno esercizio dell’impianto pubblico. Il “revamping” – che, tecnicamente, consiste in un’opera di manutenzione profonda, finalizzata ad una gestione più economica e più affidabile – riguarderà opere elettriche e meccaniche sull’impianto, di proprietà del Comune di Foggia, per la selezione dei materiali da raccolta differenziata a servizio del bacino ATO FG/3. Le opere elettriche, il cui importo a base d’asta ammonta a 44.800 euro, oltre 2.200 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso, prevede la fornitura e posa in opera di un quadro elettrico e software di automazione, oltre al servizio di manutenzione dell’impianto elettrico generale. Questo intervento è stato aggiudicato provvisoriamente alla ditta Elettromeccanica C.M.C. s.r.l. di Foggia, che ha proposto un ribasso del 5,05 per cento e quindi un importo di 42.537,60 euro. Le opere meccaniche, il cui importo a base d’asta ammonta a 115.220 euro, oltre 2.780 euro per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso, prevede la manutenzione meccanica delle macchine esistenti e, per aumentare ed ottimizzare la produzione, il ripristino della pressa utilizzata precedentemente per i rifiuti solidi urbani affinché possa essere utilizzata in parallelo a quella per plastica e cartone. Questo intervento, a cui si aggiunge la manutenzione dell’impianto antincendio, è stato provvisoriamente aggiudicato alla ditta Meccanica Industriale Romolo Di Nunzio di Foggia, per un importo di 111.763,40 euro, equivalente a un ribasso del 3% sul prezzo a base d’asta. Il progetto è finanziato per 200 mila euro con Deliberazione della Giunta Regionale “Criteri per la destinazione ed utilizzo dei fondi ecotassa di cui alla L. 549/95 e L.R. 5/97”, al fine del perseguimento dell’obiettivo di riduzione dei rifiuti e potenziamento delle quote di raccolta differenziata e per urgenti interventi di rimozione dei rifiuti, con un cofinanziamento di 20 mila euro del Comune di Foggia.

Autore: Giovanni Dello Iacovo