Cominciata l’installazione delle 19 videocamere previste nell’ambito del “Pon Sicurezza” varato dal Ministero dell’Interno

Sono partiti nei giorni scorsi i lavori di installazione delle 19 videocamere che saranno montate a Foggia nell’ambito del progetto “Pon Sicurezza”, varato dal Ministero dell’Interno. Tutte le 19 videocamere saranno attive e funzionanti entro il prossimo 15 dicembre.
«Si tratta di un intervento, operato in materia di rafforzamento delle azioni utili a migliorare la sicurezza dei cittadini intensificando il presidio del territorio, per il quale desidero esprimere un sincero ringraziamento, personale ed istituzionale, sia al Ministro Angelino Alfano sia al Prefetto di Foggia Maria Tirone – commenta il sindaco Franco Landella –. Proprio con la Prefettura l’Amministrazione comunale ha dialogato positivamente ed operativamente, in particolare nella fase di individuazione delle aree in cui collocare le nuove videocamere, la cui installazione è un segnale di grande attenzione del Governo nazionale verso le istanze della nostra comunità».
«Le nuove 19 videocamere si affiancano a quelle già installate dal Comune di Foggia, in un’ottica di sinergia e integrazione degli strumenti di controllo del tessuto urbano della città – aggiunge l’assessore comunale Francesco Morese, che ha seguito passo dopo passo questa vicenda e, prima ancora, si è occupato direttamente dell’installazione delle altre videocamere operata dall’Amministrazione di Palazzo di Città –. Questa cooperazione è la strada maestra per realizzare una piena e concreta integrazione delle competenze in materia di sicurezza, rafforzando il fronte istituzionale e conferendogli ancor maggiore efficacia».
«Anche io voglio esprimere il mio grazie al Ministro Angelino Alfano ed al Prefetto Tirone – sottolinea Morese – con la quale ho avuto modo di interfacciarmi in modo virtuoso, in un esempio di grande e proficua cooperazione interistituzionale».

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi