Conclusi definitivamente i lavori allo "Zaccheria"

Con la certificazione di prevenzione incendi giunta dal Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, i lavori allo stadio comunale “Pino Zaccheria” di Foggia sono definitivamente conclusi. A seguito del verbale della Commissione comunale di vigilanza sui locali di Pubblico spettacolo del 7 ottobre 2015, si attesta, ai sensi dell’articolo 4 comma 2 del D.P.R. 151/2011, il rispetto delle prescrizioni previste dalla normativa di prevenzione incendi e la sussistenza dei requisiti di sicurezza antincendio per l’attività in oggetto dello stadio, per un capienza di 14.530 spettatori, suddivisi tra la tribuna ovest (anello superiore ed inferiore) per 5.345 posti, curva nord settore tifosi ospiti (anello superiore ed inferiore) per 1.453 posti, curva nord settore tifosi locali (anello superiore ed inferiore) per 1.125 posti, curva sud (solo anello superiore) per 2.222 posti e tribuna est (anello superiore ed inferiore) per 4.385 posti.

«Con la certificazione di prevenzione incendi, in cui si attesta il rispetto delle prescrizioni previste dalla normativa, sono stati del tutto ultimati i lavori che per diversi anni hanno interessato lo stadio comunale “Pino Zaccheria” – fa sapere il sindaco di Foggia, Franco Landella –. Ringrazio l’ufficio tecnico del Comune di Foggia a cui avevo chiesto di portare a termine le operazione di messa a norma dell’impianto, che così potrà ospitare migliaia di tifosi che seguono le gare calcistiche. Tifosi che negli ultimi mesi sono aumentati di numero grazie ai risultati ottenuti dal Foggia Calcio. Si tratta – conclude il primo cittadino – di un impegno che avevamo assunto con i cittadini e che abbiamo voluto rispettare in tempi brevi grazie anche alla sinergia avuta con la Commissione provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, che ha seguito da vicino tutti i lavori realizzati negli ultimi mesi».