20
GIU
2013

Consiglio Comunale, approvato ordine del giorno sulle infrastrutture ferroviarie Approvata anche la costituzione di una commissione mista per la verifica delle assunzioni dei lavoratori impegnati nella manutenzione del verde pubblico.

Infrastrutture ferroviarie e verde pubblico. Sono questi gli argomenti che questa mattina hanno caratterizzato la seduta del Consiglio Comunale di Foggia. L’assise, infatti, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno – che vedeva come primi firmatari i consiglieri comunali Raffaele Capocchiano e Giulio Scapato – in cui si chiede al Parlamento e al Governo nazionale di assicurare la ripresa immediata dei lavori di raddoppio della linea ferroviaria Foggia – Orsara di Puglia, di finanziare i lavori dell’alta capacità programmati e già appaltati, di finanziare i lavori di ammodernamento e raddoppio della linea adriatica nella tratta Termoli – Ripalta, di programmare le strategie dei Corridoi puntando alla valorizzazione della dorsale adriatica, di scongiurare definitivamente l’ipotesi di un impiego della linea adriatica limitato al mero trasporto locale, di ripristinare i treni notturni a lunga percorrenza. Il Consiglio Comunale, dopo le comunicazioni del sindaco Gianni Mongelli sull’appalto per la manutenzione del verde pubblico, ha inoltre approvato all’unanimità una proposta del primo cittadino che prevede la costituzione di una commissione mista – che coinvolga la Giunta, i consiglieri comunali e la tecnostruttura – al fine di verificare che le 66 unità assunte rientrino nella platea dei lavoratori delle cooperative che hanno gestito negli scorsi anni la manutenzione del verde e che impegna l’amministrazione a valutare la possibilità di reperire ulteriori risorse economiche da destinare a questo servizio per ampliare i livelli occupazionali. Successivamente la seduta è stata sciolta per mancanza del numero legale.

Autore: Luca D`Andrea