Contributi per interventi di prevenzione e mitigazione del “rischio sismico”, pubblicato dal Comune di Foggia l’avviso per l’accesso ai contributi regionali

Il Comune di Foggia ha pubblicato l’avviso pubblico relativo ai contributi per gli interventi di prevenzione e mitigazione del “rischio sismico su edifici privati”. L’avviso fa riferimento alla delibera con la quale la Giunta regionale ha definito le linee guida inerenti l’attribuzione dei contributi economici per il rafforzamento locale o per il miglioramento sismico o, eventualmente, per la demolizione e la ricostruzione di edifici privati.
I soggetti interessati al finanziamento, proprietari di immobili ricadenti nel territorio comunale e che presentano i requisiti richiesti dall’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile del 20 febbraio 2013, possono aderire all’iniziativa trasmettendo al Comune di Foggia la richiesta di incentivo – redatta secondo la modulistica prevista dalla delibera di Giunta regionale numero 1438 del 2014 e scaricabile sul portale della Regione Puglia – entro il prossimo 30 settembre, così da permettere ai competenti uffici di espletare l’istruttoria di ammissibilità delle domande.
«Per questo tipo di interventi la Regione Puglia ha messo a disposizione dei Comuni 1 milione 550mila euro – spiega il sindaco Landella –. Una cifra che sarà distribuita proprio valutando la correttezza delle istanze e la loro coerenza con la finalità dell’avviso e della stessa Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile, senza alcuna restrizione di carattere territoriale. Si tratta di una importante occasione per avviare azioni di prevenzione in una città come la nostra, da sempre ad alto rischio sismico. L’invito che rivolgo ai cittadini ed ai privati è quello di cogliere questa opportunità. L’Amministrazione comunale, attraverso il proprio Ufficio di Protezione Civile, con il referente Raffaele Palumbo, è pronta a fornire ogni ulteriore informazione o delucidazione sulla procedura».