“Corto in tasca”: per giovani, uno stage di cortometraggi girati con lo smartphone

L’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Foggia ha pubblicato un bando per la selezione di aspiranti partecipanti al progetto “Corto in tasca”.
Si tratta di una iniziativa ideata in collaborazione con la società foggiana CIA’T srl e finalizzata alla formazione e allo sviluppo della creatività giovanile.
“Corto in tasca” è uno stage di regia e narrazione per immagini, della durata di 24 ore articolate in tre giorni: i ragazzi acquisiranno conoscenze e competenze utili a realizzare “short video” e cortometraggi con immagini realizzate con un semplice smartphone.

L’Assessorato alle Politiche Giovanili ritiene che, nel quadro dello sviluppo e della diffusione delle nuove tecnologie, il corso rappresenti un tassello nella costruzione di una possibile attività lavorativa nel settore della creatività, dell’innovazione e della cultura.
Il corso si svolgerà presso la Pinacoteca 9Cento nei giorni 24, 25 e 26 marzo 2017, in via Marchese de Rosa, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 19.
Le attività formative saranno svolte dalla nota regista Franza Di Rosa, che ha diretto numerosi programmi televisivi di successo.
Alla fine del corso è previsto il rilascio di un attestato di frequenza.

La partecipazione al corso è prevista per un massimo di 20 allievi, di cui: minimo 10 in età compresa tra i 18 ed i 34 anni a titolo gratuito, residenti a Foggia, inoccupati e/o disoccupati; un massimo di 10 cultori, professionisti, foto cine reporter, senza alcun limite d’età, a titolo oneroso, per un costo di 210 euro oltre IVA.
In caso di mancato raggiungimento del numero di dieci partecipanti a titolo oneroso, i posti disponibili saranno assegnati ai destinatari a titolo gratuito.
Sul sito del Comune di Foggia, all’indirizzo

http://www.comune.foggia.it/portfolio/bando-di-selezione-degli-aspiranti-partecipanti-al-progetto-corto-in-tasca/

è disponibile il banco completo, che riporta i requisiti richiesti, le modalità e i tempi di iscrizioni, tutte le caratteristiche dello stage, oltre al modulo da compilare per partecipare.
Le candidature ed i relativi allegati per i destinatari a titolo gratuito potranno essere fino al 10 marzo 2017; per i destinatari a titolo oneroso fino al 17 marzo esclusivamente attraverso una mail indirizzata a politichegiovanili@comune.foggia.it oppure tramite PEC all’indirizzo di posta certificata cultura@cert.comune.foggia.it indicando nell’oggetto la seguente dicitura “Bando di selezione per l’individuazione di partecipanti al percorso formativo “Corto in tasca”.

«L’iniziativa dell’Amministrazione si muove nel solco dell’attenzione alle giovani generazioni –ha sottolineato il sindaco di Foggia Franco Landella-. Tra le nuove professioni, quelle sviluppate nel campo della comunicazione visiva, nel mondo della Tv, del Cinema e del Teatro, stanno acquisendo sempre maggior attenzione e l’offerta formativa si deve sviluppare anche in questi settori che possono offrire ai nostri ragazzi opportunità di impiego alternative a quelle più tradizionali».

Per ulteriori informazioni e/o chiarimenti è possibile rivolgersi ai seguenti contatti:
Comune di Foggia tel. 0881 814224 e-mail politichegiovanili@comune.foggia.it
CIA’T srl tel. 0881 726978 e mail info@ciatstudio.it

Franza Di Rosa

E’ una regista italiana, originaria di Avola (Siracusa). Nelle sue trasmissioni è nata e si è sviluppata la miglior satira italiana.
Per la Rai: “La tv delle ragazze” – “Avanzi” – “Tunnel” – “Pippo Chennedy Show” – “Producer” – “Disokkupati” (sitcom in 40 puntate con tra gli altri : Sabrina Impacciatore, Paolo Ferrari, Pierfrancesco Loche, Francesca Reggiani) – “Satyricon” (con Daniele Luttazzi) – “I Ragazzi Di Pippo Fava” (un docu-film) con Leo Gullotta
Dal 2010 ha diretto la riproposta televisiva di quattro commedie di Eduardo De Filippo con Massimo Ranieri, che ne ha curato la regia teatrale: “Filumena Marturano” con Mariangela Melato, “Napoli milionaria” con Barbara De Rossi, “Questi fantasmi” con Donatella Finocchiaro, “Sabato, Domenica e Lunedì” con Monica Guerritore.
Per La 7: Il sogno dell’angelo (con Catherine Spaak) – Decameron (con Daniele Luttazzi) – Album (con Margaret Mazzantini)
Regista video di spettacoli teatrali: “Premiata pasticceria Bellavista” (con Vincenzo Salemme) – Giù al nord (con Antonio Albanese) (per la Rai)
Regista di video teatrali per il mercato: “Non io, Sabina e le altre” – “Cinque Dix” (con Gioiele Dix) – “Satyricon”, “Adenoidi”, “Bollito misto con mostarda” (con Daniele Luttazzi)
Tra le esperienze teatrali: “I monologhi della vagina” al teatro Quirino di Roma (con tra le altre: Lucia Poli, Anna Bonaiuto, Lunetta Savino, Paola Turci, Marina Confalone) e al teatro Elfo di Milano (con tra le altre: Geppi Cucciari, Anita Caprioli, Sandra Ceccarelli, Stefania Rocca, Lella Costa, Marina Massironi.