Costituita una unità di crisi per l'emergenza neve e freddo

L’Amministrazione comunale di Foggia, in considerazione delle avverse condizioni meteorologiche, stamane ha organizzato una riunione al comando della Polizia Municipale di Foggia per l’emergenza freddo, a cui hanno partecipato il vicesindaco di Foggia, Francesco D’Emilio, gli assessori all’Ambiente ed alla Pubblica Istruzione, Francesco Morese e Carla Calabrese, il comandante della Polizia Municipale, Romeo Delle Noci, il rappresentante della Caritas diocesana e delegato all’emergenza abitativa del Comune di Foggia, Francesco Niglio, ed i rappresentanti delle associazioni volontari di Protezione Civile “Fare Ambiente”, “Radio club Marconi”, “Associazione Vigili del fuoco”, “I Falchi” e “Associazione Carabinieri”. Per garantire una viabilità ottimale, l’unità di crisi che si è costituita ha deciso di far spargere 200 quintali di sale per le arterie cittadine, al fine di evitare la creazione di lastre di ghiaccio sulle strade. I mezzi sono entrati in azione nelle zone ospedaliere e nelle strade di accesso alla città, con l’ausilio di personale dell’AMIU e delle associazioni di Protezione Civile. Il tavolo tornerà a riunirsi a breve per determinare anche le iniziative da adottare per i senza fissa dimora presenti in città.

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi