Di nuovo on line il patrimonio cartografico e documentale del Comune di Foggia

Dopo un periodo di aggiornamento tecnico, finalizzato all’inserimento di nuovi piani, nuove funzioni e ad effettuare un adeguamento certificato alla normativa nazionale CRIPAL (Centro Regionale per l’Innovazione nella Pubblica Amministrazione Locale) inerente la interoperabilità dei dati cartografici nella Pubblica Amministrazione, è stata riattivata la piattaforma WebGIS Digital-Map, alla quale si può accedere tramite il link posizionato nella home page del Comune di Foggia, all’indirizzo web www.comune.foggia.it.
La nuova piattaforma consente all’utente di interagire in maniera esauriente ed attiva con l’ambiente cartografico, per una gestione completa delle informazioni territoriali, grazie a funzioni di visualizzazione ed interrogazione, nell’utilizzo anche delle più ampie basi ortofotografiche esistenti. L’ambiente sviluppato consente anche la gestione interattiva non solo con l’inserimento di dati di tipo numerico, ma anche di quelli cartografici, dal momento che tutte le applicazioni realizzate sono state convertite in ambiente geo-database, specificatamente conformi alle direttive emanate da DigitPA ed IntesaGIS. Le numerose funzionalità della piattaforma consentono anche la scrittura sul web di elementi grafici elaborati direttamente dall’utente, nonché l’abilitazione a stampare non solo nei formati UNI A4 ed A3, ma anche nei formati A2 – A1 – A0.
“Si tratta di un patrimonio di informazioni importanti, utile per tutti coloro i quali, a partire dagli Ordini professionali, hanno un rapporto costante e quasi quotidiano con questa documentazione – commenta il sindaco di Foggia, Franco Landella –. L’aggiornamento delle funzioni collegate a questa disponibilità documentale, anche nell’ottica del’attività programmatoria e strategica portata avanti dal Comune di Foggia, rappresentano un passo in avanti significativo nella prospettiva della modernizzazione dei servizi offerti dall’Amministrazione comunale”.
Allo stato attuale, il sistema è costituito da 314 temi informativi cartografici tra questi: Carta Idrogeomorfologica, Carta Piano di Gestione del Rischio Alluvione, Carta Rischio Idrogeologico – AdB Puglia, PPTR 2016, Piano Comunale dei Tratturi, Piano di Rischio Aeroportuale, RP Ortofoto Anno 2006 – 2010 – 2011 – 2013, Servizi in wms di Google Maps, Bing Microsoft e Open Street Map, Attivazione servizio Street View.
“La possibilità di consultazione per tutti coloro i quali sono interessati ai dati del territorio – aggiunge il primo cittadino – è inoltre un tassello fondamentale nel solco della trasparenza e della conoscenza. Una conoscenza che nel tempo verrà arricchita anche di ulteriori funzioni, tra cui la possibilità di rendere on line il servizio di emissione dei certificati di destinazione urbanistica o la consultazione diretta dei dati catastali”.
La riattivazione della piattaforma WebGIS è il primo steep del lavoro finalizzato alla costruzione del nuovo sito internet dell’Area Tecnica del Comune di Foggia.