Edizione 2018 della Festa della Birra, il sindaco di Foggia, Franco Landella, firma l’Ordinanza di divieto di vendita, somministrazione e consumo di bevande in bottiglie di vetro ed in lattina

Il sindaco di Foggia, Franco Landella, ha firmato l’Ordinanza con la quale dispone il divieto di vendita, somministrazione e consumo di bevande in bottiglie di vetro ed in lattina in occasione della Manifestazione: “Festa della Birra in Foggia” che si terrà dal 13 al 17 giugno 2018. L’Ordinanza sindacale muove dalle prescrizioni adottate dalla Commissione Comunale di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo lo scorso 11 giugno, al fine di scongiurare il rischio di lesioni fisiche derivanti dalla dispersione al suolo di contenitori e bottiglie in vetro nonché di lattine utilizzate per il consumo di bevande, soggette a facile rottura e, conseguentemente, potenzialmente idonee a determinare il ferimento delle persone, nonché i rischi legati all’abuso di bevande alcoliche.
Una decisione assunta anche in ragione dell’elevato numero di partecipanti registratosi nel corso della medesima manifestazione tenutasi lo scorso anno e, conseguentemente, essendo previsto un massiccio afflusso di partecipanti ed in considerazione del fatto che gli esercenti pubblici, per lo più in occasione di queste manifestazioni pubbliche, effettuano la vendita per asporto di bevande in bottiglie di vetro e lattine, le quali vengono poi consumate dagli acquirenti lungo i marciapiedi, le vie e le piazze, contribuendo ad alimentare problemi di ordine e sicurezza pubblica e fenomeni di degrado urbano, derivanti dall’abbandono a terra dei contenitori stessi sia integri che pericolosamente frantumati, fonte di potenziale pericolo di lesioni alle persone.
Sulla base di queste motivazioni, l’Ordinanza firmata dal primo cittadino dispone, a decorrere dalle ore 18.00 del giorno 13/06/2018 fino alle ore 07:00 del 18/06/2018, in tutta l’area del centro storico della città, compresa tra le seguenti vie: corso Garibaldi (da via Vittime Civili), fino a piazza Cesare Battisti, proseguendo con vico Al Piano fino a via della Repubblica, proseguendo da via della Repubblica (angolo vico Al Piano) fino a via Arpi, proseguendo dalla stessa via Arpi fino a via Fuiani, proseguendo da via Fuiani e terminando all’incrocio di corso Garibaldi, via Vittime Civili, è vietata la vendita a qualsiasi titolo, ivi compresa quella mediante distributori automatici, la somministrazione ed il consumo di bevande in bottiglie e contenitori di vetro ed in lattina.

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi