Effettuati alcuni interventi di ripristino della pubblica illuminazione

Proseguono gli interventi di manutenzione da parte della squadra ausiliaria del Comune di Foggia. Nell’ambito dei provvedimenti che possono contribuire a rendere più sicure le strade cittadine, il vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici Francesco D’Emilio ha concordato col sindaco Franco Landella la necessità di lavori urgenti per il ripristino della pubblica illuminazione. La squadra ausiliaria ha provveduto alla sostituzione di circa 160 lampade non più funzionanti ma anche dei relativi “ausiliari” (componenti elettrici di supporto alle lampade), essenziali per il funzionamento degli impianti. In diversi casi, i manutentori hanno provveduto alla sostituzione delle “linee montanti” (i cavi che salgono dal pozzetto alla lampada) e a sistemare alcuni cortocircuiti.

Gli interventi hanno riguardato impianti di Corso Cairoli, Piazza Giordano, Piazza Lanza, Corso Vittorio Emanuele, Piazza De Sanctis, Piazza Felici, Corso Giannone, Via Tugini, Corso Garibaldi, Piazza XX Settembre, Piazza del Lago e Via Fuiani. Per il momento, si è trattato di opere “a macchia di leopardo”, che hanno interessato soprattutto la zona centrale della città, per affrontare i casi più urgenti. Ma è già in programma un intervento più ampio per ripristinare l’illuminazione nelle aree periferiche, nell’ambito dei provvedimenti per la riqualificazione delle aree urbane. Per le zone periferiche è necessaria una programmazione più articolata e, soprattutto, più costosa, dato che in quei casi si tratta di sostituire centinaia di metri di fili di rame che i malviventi continuano a rubare con rischi notevoli e guadagni insignificanti. Parallelamente alle manutenzioni nelle zone periferiche sarà anche affrontato il problema dell’illuminazione sulle principali arterie stradali di accesso alla città che, in alcuni casi, come per Via San Severo, risulta del tutto insufficiente.