Emergenza abitativa, presentate al Comune di Foggia cinque proposte con riferimento all’avviso per l’acquisizione di manifestazioni di interesse da parte di operatori pubblici e privati

Sono in tutto cinque le proposte avanzate formalmente al Comune di Foggia con riferimento all’avviso per l’acquisizione di manifestazioni di interesse da parte di operatori pubblici e privati con riferimento alla programmazione degli interventi per la risoluzione dell’emergenza abitativa. Come si ricorderà, l’avviso, pubblicato dall’Assessorato comunale alle Politiche Abitative, si proponeva di acquisire manifestazioni di interesse da parte di operatori, pubblici e privati, interessati a sottoporre all’attenzione del Comune di Foggia proposte operative inerenti l’emergenza abitativa della città, non considerando ammissibili offerte che contenessero previsioni di varianti urbanistiche di aree e previsioni di nuova edilizia libera. I soggetti che hanno avanzato le loro proposte sono Francesco Caccavo S.a.s, la società Fin Project Energyltd, Hotel Holiday, Edilsanor S.r.l., Camporeale S.r.l. Toccherà adesso alla commissione, che sarà nominata dal sindaco di Foggia, valutare le singole proposte formulate all’Ente di Palazzo di Città. Una valutazione che sarà effettuata sulla base dei seguenti criteri: creazione di opportunità di risoluzione della problematica; creazione di nuova qualità urbana e sociale; tempi di attivazione e realizzazione dell’intervento; criticità procedurali amministrative; sostenibilità finanziaria per il Comune. A questo proposito va ricordato che l’inoltro delle proposte non comporta impegni per l’Amministrazione comunale né, tantomeno, conforma aspettative da parte dei soggetti proponenti.

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi