Furti presso gli impianti di Amgas SpA, incontro tra il presidente Nicola Cardinale, il Prefetto di Foggia Maria Tirone ed il Questore Piernicola Silvis

Il presidente ed il Direttore Generale di Amgas SpA, Nicola Cardinale e Marcello Iafelice, hanno incontrato questa mattina il Prefetto di Foggia, Maria Tirone, ed il Questore di Foggia, Piernicola Silvis, al fine di discutere dei recenti furti compiuti ai danni degli impianti di proprietà dell’azienda di distribuzione del gas.
Nella notte tra venerdì 27 e sabato 28 marzo, infatti, ignoti hanno tentato il furto di materiale presso l’impianto di via San Severo ed hanno asportato il gruppo elettrogeno dell’impianto di Borgo Incoronata. «Episodi allarmanti, di cui abbiamo provveduto ad informare tempestivamente il Prefetto Tirone ed il Questore Silvis, ai quali va il mio ringraziamento per la disponibilità manifestata e la celerità nel prospettare soluzioni tese ad intensificare la vigilanza e la protezione delle aree che ospitano gli impianti dell’azienda – riferisce il presidente Cardinale –. Per parte nostra, abbiamo provveduto a riparare i danni subiti e ad acquistare un nuovo gruppo elettrogeno in sostituzione di quello sottratto».
«I rischi connessi a furti di questa natura non sono tanto i costi che Amgas SpA sarebbe costretta a sopportare, tenuto conto anche delle ristrettezze finanziarie in cui ci muoviamo, quanto le conseguenze sull’erogazione del servizio alla città – dichiara Nicola Cardinale –. L’invito che rivolgo ai cittadini di Foggia è dunque quello a denunciare, anche in forma anonima, all’azienda e alle Forze dell’Ordine eventuali presenze sospette nei pressi degli impianti e delle cabine, mettendo in campo così una positiva forma di collaborazione».
«Purtroppo a questi furti si aggiungono quelli che riguardano da ormai da mesi cavi di rame che determinano l’assenza di illuminazione in interi quartieri della città – commenta il sindaco di Foggia, Franco Landella –. Un fenomeno contro il quale le Forze dell’Ordine svolgono un’azione di contrasto encomiabile nonostante le difficoltà di organici e mezzi con cui sono costrette a confrontarsi quotidianamente. A loro va il mio grazie più sincero, anche per l’interessamento concreto dimostrato con riferimento alla vicenda che ha riguardato gli impianti di Amgas SpA».
«Mi associo dunque all’appello alla collaborazione della cittadinanza formulato al presidente Cardinale – conclude il primo cittadino – confidando da questo punto di vista nel senso civico della nostra comunità».

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi