Giordano si racconta” in un’opera di Carmen Battiante

Prosegue l’impegno dell’Amministrazione comunale di Foggia per celebrare il 150° anniversario dalla nascita di Umberto Giordano.
Il 28 agosto, a partire dalle ore 20.30, in piazza Cesare Battisti, a Foggia, è in programma lo spettacolo “Giordano si racconta – l’opera delle opere di Carmen Battiante”.
Il libretto originale, scritto dal maestro Battiante, rappresenta un percorso attraverso i brani più celebri del celebre compositore foggiano.
Sul palco, un attore e cantante di fama internazionale, il baritono Domenico Colaianni, che interpreterà il ruolo di Umberto Giordano raccontando la vita e, in particolare, la carriera del musicista foggiano e interpretando -con l’ausilio di altri apprezzati solisti- le arie più celebri del grande autore. La narrazione di Colaianni sarà accompagnata anche dalle esecuzioni di frammenti musicali e intermezzi tra i più celebri tratti dalle sue opere, tranne “Giove a Pompei”, che sta vivendo già una autonoma stagione di rinascita e nuova divulgazione e sarà solo citata.
Le composizioni di Giordano, rielaborate dal maestro Battiante per un organico orchestrale ridotto (rispetto a quelli abitualmente impegnati nelle rappresentazioni delle opere) fungeranno, quindi, da colonna sonora del racconto della vita del grande artista foggiano.
Un progetto innovativo, ideato da Carmen Battiante e realizzato dal Comune di Foggia, tramite l’Assessorato alla Cultura, per raccontare, ridare vigore e imparare a riscoprire la personalità di uno dei grandi maestri del panorama operistico internazionale.

Solisti
Chiara Bonzagni Soprano – Nunzia La Forgia Soprano – Raffaella Palumbo Soprano
Domenico Pellicola Tenore – Yoosang Yoon Tenore

Domenico Colaianni Baritono e Voce recitante

Coro polifonico “Jubilate Deo” ed Orchestra
dell’Accademia musicale “Andrea Chènier”
concertati e diretti dal maestro Carmen Battiante