Il Comune di Foggia riconfermato nel Direttivo dell’Associazione Rete Italiana Città Sane OMS

Il Comune di Foggia è stato riconfermato nel Comitato Direttivo della Rete Italiana Città Sane OMS, nell’ambito dell’Assemblea Nazionale tenutasi a Bologna lo scorso 20 gennaio. L’Assemblea ha provveduto infatti al rinnovo delle cariche interne, eleggendo, come detto, sia il Presidente sia i Componenti del Comitato Direttivo che gestiranno l’associazione di Comuni riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per i prossimi 3 anni.

“La riconferma del Comune di Foggia all’interno del Comitato Direttivo è testimonianza reale dello sforzo compiuto dall’Amministrazione comunale nelle politiche di promozione della salute, dei sani stili di vita e del benessere della comunità locale – commenta il vicesindaco di Foggia ed assessore alle Politiche Sociali, Erminia Roberto –. L’esito della votazione, che ha visto Foggia ottenere ben 36 preferenze sulle 39 città votanti, è per noi un motivo di orgoglio ed insieme uno stimolo a proseguire con più impegno sulla strada intrapresa sino ad oggi”.

All’Assemblea Nazionale di Bologna erano presenti sindaci ed assessori di città importanti, da nord a sud, come Torino, Genova, Udine, Bologna, Ancona, Modena, Firenze, Ferrara, Foggia, Siena, Cremona, oltre che un consigliere della Regione Emilia Romagna, in rappresentanza della prima Regione ad essere entrata nella Rete. Attualmente sono una settantina le città che aderiscono all’Associazione, distribuite in tutto il territorio nazionale.

La città di Modena è stata rieletta alla presidenza e al coordinamento, per il suo terzo mandato alla guida della Rete, all’unanimità da tutte le 39 città presenti. Tra le città elette nel Comitato Direttivo, l’organo che di fatto fornisce gli indirizzi politici alla Rete, ci sono Alfianello (BS), Ancona, Cortona (AR), Firenze, Foggia, Genova, Padova, Palermo e Sacile (PN). Il primo dei non eletti, ovvero il Comune di Ponte di Piave (TV), sarà membro invitato permanente. Sono già componenti di diritto del Comitato Direttivo le città progetto dell’OMS europeo – Bologna, Milano, Modena, Torino, Udine e Venezia – e la Regione Emilia-Romagna. Definiti anche i Comuni per l’importante ruolo del Collegio dei revisori dei conti: Cremona, Siena e Molfetta (BA), con il Comune di San Vito al Tagliamento (PN) come membro supplente.

“Alla presidente della Rete Italiana Città Sane, Simona Arletti, formulo i miei auguri di buon lavoro, nella certezza che sarà possibile raggiungere insieme gli obiettivi dell’associazione e delle comunità che vi aderiscono – aggiunge l’assessore Roberto –. I traguardi tagliati in questi anni sono le fondamenta del lavoro che ci aspetta, allargando partecipazione e collaborazione non solo con le altre città italiane, ma anche con le istituzioni nazionali ed europee nell’ottica delle finalità di ‘Salute 2020’”.