Il console albanese Ermal Dredha in visita ufficiale al Comune di Foggia

Questa mattina, il sindaco di Foggia Franco Landella ha accolto a Palazzo di Città il Console Generale d’Albania a Bari Ermal Dredha. Nel corso del colloquio sono stati affrontati numerosi argomenti, dalle connessioni economiche tra Foggia e l’Albania ai possibili sviluppi dei rapporti istituzionali tra enti locali. Dopo lo scambio reciproco di attestazioni di stima, il console ha ringraziato l’intera cittadinanza foggiana per essere stata tra le prime ad accogliere il popolo albanese nell’ondata di immigrazione degli anni ’90.

Ampio spazio è stato dedicato al tema del turismo, con la presentazione delle rispettive attrazioni culturali e paesaggistiche e l’auspicio di entrambe le autorità a potenziare questo canale di relazioni. Il discorso si è poi focalizzato sui rapporti economici esistenti tra i due territori e sulla loro necessaria implementazione. In particolare, sindaco e console si sono confrontati sulla possibilità di sviluppare legami tra le città situate nelle zone centrali dell’Albania e la città e la provincia di Foggia, con particolare riferimento al Gargano per il turismo balneare e ai Monti Dauni per l’enogastronomia.

Argomento centrale della seconda parte dell’incontro è stato quello dell’aeroporto “Gino Lisa”. Il sindaco Landella ha riassunto le difficoltà riscontrate per il riconoscimento di Foggia quale nodo strategico nel piano nazionale dei trasporti e ha messo in evidenza tutte le ricadute positive che l’utilizzo dello scalo foggiano avrebbe per la città e l’intera provincia. Il console si è detto d’accordo con il sindaco sulla necessità di fornire il territorio dauno di un aeroporto che faciliti il turismo e i contatti commerciali, anche con l’Albania, identificando nella possibilità di collegamento aerei l’apertura di un traffico facilitato con tutto il Mezzogiorno d’Italia, a partire dall’entroterra campano.

Il colloquio si è concluso con la proposta da parte del console Dredha di istituire un gemellaggio tra Foggia e una città dell’Albania centrale, area affine alla Capitanata per quanto riguarda le tradizioni culturali ed economiche del territorio, in quanto zona a forte vocazione agricola. Il sindaco Landella si è mostrato entusiasta dell’idea e si è impegnato a realizzare al più presto questo progetto. Dopo il rituale scambio di doni tra rappresentanti istituzionali, il console Dredha si è congedato dal sindaco Landella per proseguire gli incontri istituzionali prima con il prefetto Latella poi con il presidente della Provincia Niglio. Nel pomeriggio, il console conclude la visita foggiana con un incontro presso il Centro Interculturale Baobab.