Il sindaco di Foggia, Franco Landella, firma i decreti di riorganizzazione temporanea della tecnostruttura

Il sindaco di Foggia, Franco Landella, ha firmato questa mattina i decreti attraverso i quali viene temporaneamente riorganizzata la tecnostruttura dell’Ente di Palazzo di Città. I provvedimenti, di fatto, ridisegnano la “mappa” delle competenze e dei settori di riferimento dei livelli dirigenziali apicali.
«La “rotazione” dei dirigenti era un impegno assunto in campagna elettorale con la città in modo chiaro e trasparente. Voglio precisare, come ho già fatto in altre occasioni, che non si tratta di interventi guidati da una mancanza di fiducia verso la tecnostruttura del Comune di Foggia – spiega il sindaco di Foggia –. Si tratta, piuttosto, di una decisione utile a migliorare l’efficacia e l’efficienza dei servizi erogati alla nostra comunità, utilizzando le professionalità e le competenze dei dirigenti in ambiti diversi da quelli in cui sino ad oggi hanno prestato la loro attività».
Lo “schema” seguito dal primo cittadino ha infatti puntato sull’opportunità di potenziare alcuni settori della macchina amministrativa, al fine di costruire una maggiore coerenza con i nuovi obiettivi programmatici. «La mia idea è quella di trasformare il programma elettorale in un vero e proprio programma di mandato, al quale vincolare l’attività di tutta l’Amministrazione comunale, nelle sue rappresentanze politiche e tecniche – chiarisce il sindaco di Foggia –. Ovviamente questo percorso coinvolge attivamente anche la dirigenza dell’Ente, così come ho avuto modo di spiegare anche ai vertici del sindacato “Direl” che ho incontrato nelle scorse settimane».
Il nuovo schema della tecnostruttura di Palazzo di Città – che avrà durata fino a che la costituenda Giunta comunale non avrà provveduto alla complessiva revisione dell’organizzazione comunale – sarà il seguente:
all’ingegner Francesco Paolo Affatato sarà attribuita la dirigenza del Servizio Politiche Abitative – Rete Civica e Sito web istituzionale – U.R.P. (Ufficio Relazioni con il Pubblico) – Centralino telefonico – Servizi Informatici, telematici, telefonici e innovazione tecnologica;
al dottor Romeo Delle Noci sarà attribuita la dirigenza della Polizia Municipale, del Servizio Mobilità e Traffico – Viabilità – Trasporto pubblico urbano – Rapporti con l’azienda di T.P.L. (trasporto pubblico locale);
al dottor Carlo Dicesare sarà attribuita la dirigenza del Servizio Finanziario – Provveditorato, Economato ed Acquisti – Fiscalità e Tributi – Patrimonio, Inventari ed Anagrafe degli immobili comunali – Fitti attivi e passivi;
all’avvocato Domenico Dragonetti sarà attribuita la dirigenza dei Servizi Demografici limitatamente ad Anagrafe e Stato civile – Statistica e Censimento, del quale, tuttavia, l’Ente può continuare ad avvalersi per gli incarichi già attribuitigli di patrocinatore legale e di difensore tecnico nei vari gradi di giudizio;
alla dottoressa Gloria Fazia sarà attribuita la dirigenza del Servizio Cultura (compreso Museo civico, Pinacoteca, Palazzetto dell’Arte e le altre strutture culturali) – Turismo – Spettacoli e Grandi eventi – Gemellaggi – Beni culturali – Sport; al dottor Ernesto Festa sarà attribuita la dirigenza del Servizio Avvocatura – Contratti ed Appalti;
al signor Michele Paglia sarà attribuita la dirigenza del Servizio Pubblica Istruzione – Scuole dell’Infanzia comunali e Asilo Nido comunale; al dottor Nicola Ruffo sarà attribuita la dirigenza del Servizio Sociale e Prevenzione – Politiche giovanili e della famiglia;
al Segretario generale, dottor Maurizio Guadagno sarà attribuito in via temporanea l’incarico dirigenziale in materia di Urbanistica, Edilizia residenziale, decoro e arredo urbano – S.U.E. (Sportello Unico dell’Edilizia) – Pianificazione, governance e programmazione integrata – Area Vasta – Sicurezza ambienti di lavoro – S.U.A.P (Sportello Unico delle Attività Produttive) – Ambiente –Verde pubblico – Igiene Urbana e impiantistica rifiuti – Rapporti con l’azienda del servizio rifiuti – Agricoltura ed ex Ufficio U.M.A. (Utenti Motori Agricoli) – Referente Parco Bosco Incoronata;
al Segretario generale sarà inoltre attribuito l’incarico relativo al controllo di gestione, da espletarsi di intesa con il dirigente del servizio finanziario nonché l’incarico dell’Ufficio elettorale;
al signor Antonio Stanchi sarà attribuita la dirigenza delle Attività economiche (ex Annona con esclusione dell’Agricoltura);
al dottor Pio Claudio Taggio sarà attribuita la dirigenza del Servizio amministrativo e contabile delle Risorse Umane – Organizzazione e Metodi.