“La Casa di Blaise”: un progetto sul “Dopo di noi” dell’Istituto “Pascal”

Il 3 maggio, alle ore 9, nella biblioteca dell”Istituto Tecnico Economico Tecnologico “Blaise Pascal” sarà inaugurato il progetto “La Casa di Blaise”, promosso dalla scuola superiore foggiana, con il patrocinio del Comune di Foggia-Assessorato alla Pubblica Istruzione e di altri enti.
Protagonisti dell’iniziativa, gli alunni diversamente abili dell’istituto, che saranno impegnati in ogni aspetto della cura di una “casa” ricostruita a scuola, a cominciare dalla cucina e dall’angolo lavanderia.
I ragazzi impareranno ad apparecchiare la tavola, a preparare i pasti e a pulire i locali. Poi gestiranno il bucato, dal lavaggio a mano e in lavatrice alla stiratura.
Le attività previste rientrano nelle linee della legge 112 del 22 giugno 2016, che riguarda il “Dopo di noi”. Gli alunni diversamente abili di oggi saranno persone con disabilità domani: oggi, il “Pascal” assume il compito di educare e formare per conseguire l’ambizioso ed ambito obiettivo di favorire il benessere, la piena inclusione e 1’autonomia personale e sociale.