La Giunta comunale approva la proposta di sponsorizzazione della società Puglia Recupero Srl per la realizzazione di una rotatoria tra via Gandhi e via Einaudi

La Giunta comunale ha approvato, su proposta dell’assessore all’Ambiente, Francesco Morese, la proposta di sponsorizzazione avanzata dalla società Puglia Recupero Srl, finalizzata alla realizzazione di una rotatoria, collocata all’altezza dell’intersezione tra via Gandhi e via Einaudi.
La proposta avanzata da Puglia Recupero Srl è stata presentata in risposta all’avviso pubblico dell’Amministrazione comunale dello scorso 29 aprile 2015, finalizzato proprio all’affidamento a sponsor dell’allestimento e della manutenzione di aree verdi, rotatorie ed altre aiuole stradali. “Una strategia che si sta rivelando vincente – commenta l’assessore Morese – sia in termini di adesioni sia per quel che riguarda le qualità delle proposte formulate al Comune di Foggia. Si tratta di un modo per coinvolgere nuove energie nella riqualificazione di porzioni della città, attraverso un principio di condivisione della responsabilità. Occorre dunque ringraziare non solo Puglia Recupero Srl, ma anche tutti quegli imprenditori che sino ad oggi si sono avvalsi di questa possibilità, dimostrando concretamente amore per Foggia. La mia speranza – aggiunge l’assessore comunale all’Ambiente – è che il numero degli aderenti a questo avviso pubblico possa aumentare nel prossimo futuro”.
L’intervento proposto dalla società Puglia Recupero Srl – che sarà dunque a costo zero per il Comune di Foggia – prevede opere edili, opere stradali, opere inerenti il profilo decorativo e opere riferite all’impianto elettrico, con il ripristino della pubblica illuminazione che sarà assicurato attraverso ‘armature’ a Led.
“Con questa iniziativa, dunque, centreremo un duplice obiettivo: per un verso dotare l’incrocio tra via Gandhi e via Einaudi di uno strumento utile a meglio disciplinare il traffico e per l’altro fare un passio in avanti nella riqualificazione dell’area alla periferia della città – specifica Morese –. Il tutto, ovviamente, senza pesare sulle casse dell’Amministrazione comunale. Un risultato di cui andiamo orgogliosi – conclude l’assessore comunale all’Ambiente – e che speriamo possa continuare a produrre questi frutti positivi”.