La Polizia Municipale di Foggia sequestra 2040 pezzi di merce contraffatta e non nel centro cittadino e nel quartiere ferrovia

Sono iniziati dal centro cittadino e dal quartiere ferrovia i controlli della Polizia Municipale in merito al commercio ambulante. Ieri pomeriggio gli agenti hanno effettuato cinque operazioni distinte in corso Vittorio Emanuele II, via Vincenzo Lanza, viale XXIV Maggio, via Isonzo e via Podgora, in cui sono stati emessi 5 verbali di contestazione ed un sequestro di 2040 pezzi, la maggior parte dei quali contraffatti. Nello specifico si tratta di scarpe, pantaloni, magliette, portafogli, orecchini, cover porta-telefonini, bracciali, frontini, collane, ferma-capelli, occhiali senza marca e anelli potenzialmente pericolosi per i materiali con cui vengono fabbricati. Sono state anche controllate 7 persone tra gli ambulanti, risultati tutti con regolare permesso di soggiorno, mentre è stato sanzionato un cittadino straniero che pur essendo munito di autorizzazione di tipo B (itinerante), è stato sorpreso ad effettuare la vendita di occhiali senza marca all’interno dell’isola pedonale di corso Vittorio Emanuele II, non ottemperando al divieto di vendita nelle zone centrali.

«Dopo le numerose richieste che ci sono giunte da parte dei residenti del quartiere ferrovia, di concerto con la Polizia Municipale e l’assessore alle Attività Economiche Claudio Amorese, abbiamo deciso di programmare una serie di controlli nei confronti dei titolari del commercio ambulante, partendo proprio da una zona dove è più massiccia la presenza di attività gestite da cittadini stranieri – spiega il sindaco di Foggia, Franco Landella –. Tuttavia i problemi che riscontrano i residenti nel quartiere ferrovia sono di ordine pubblico più che di commercio abusivo, che è un fenomeno che esiste e che cercheremo di combattere compatibilmente con i compiti che la legge assegna ai Comuni».

«Quello fatto ieri pomeriggio è il primo di una serie di interventi che verranno posti in essere nel mese di agosto – fa sapere l’assessore alle Attività Economiche, Claudio Amorese –, e che mostra l’attenzione dell’Amministrazione comunale rispetto ai solleciti che giungono dai cittadini foggiani. Da settembre partirà il lavoro della squadra annonaria della Polizia Municipale, individuata dal comandante Romeo Delle Noci, che si occuperà esclusivamente delle attività economiche presenti in città. Intendiamo garantire a tutti il diritto al lavoro – precisa l’assessore Claudio Amorese –, senza per questo travalicare i limiti della legalità».