La scuola comunale dell’infanzia “Ferrante Aporti” ad Expo 2015 nel “Corner Scuole” del Padiglione Italia

«Le eccellenze del nostro sistema della formazione si confermano un esempio a cui guardare, un patrimonio da tutelare e su cui investire attraverso politiche che ne valorizzino le risorse ed i talenti». È il commento dell’assessore comunale alla Pubblica Istruzione, Claudia Lioia, alla partecipazione della scuola comunale dell’infanzia “Ferrante Aporti” all’Expo nel “Padiglione Italia”, lo spazio espositivo di Expo 2015 dedicato alla ricchezza geografica, storica, culturale e artistica del Paese e dove hanno trovato spazio tutte le eccellenze del “made in Italy”.
La partecipazione della scuola dell’infanzia foggiana è il frutto del Protocollo di Intesa siglato tra MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) ed Expo 2015. Il “Padiglione Italia” è stato strutturato per ospitare il cosiddetto “Corner scuole”, situato al terzo piano di Palazzo Italia e che permette al sistema scolastico di mostrare il valore progettuale che docenti e studenti esprimono e producono sui temi di Expo 2015.
In sinergia con il “Progetto Scuola” di Expo 2015, dunque, il “Corner Scuole” accoglie gli istituti scolastici italiani e stranieri che si sono cimentati, come detto, a sviluppare le tematiche di Expo in maniera innovativa.
I progetti ospitati nel Corner sono stati selezionati attraverso bandi nazionali del MIUR e segnalazioni degli Uffici scolastici regionali con l’obiettivo di declinare e valorizzare il concetto di “Vivaio” del Padiglione Italia; stimolare un laboratorio di innovazione didattica multidisciplinare; mettere a sistema le energie costruttive delle comunità educative del Paese; valorizzare il capitale umano del sistema scolastico italiano anche a confronto con le realtà internazionali; offrire l’ opportunità di sottolineare come la scuola rappresenti il futuro su cui posa il valore del Paese.
«La presenza della scuola “Ferrante Aporti” è legata al suo essere stato l’istituto capofila la di un progetto di educazione ambientale e alimentare che ha coinvolto le scuole dell’infanzia comunali “Arpi”, “Sorelle Agazzi”, “Angela Fresu”, “Don Bosco” e “Walt Disney”, interessate già da alcuni anni ad educare i piccoli alunni al rispetto della natura e dell’ambiente – spiega l’assessore Lioia –. Un grazie va dunque alla Dirigente Scolastica, al corpo docente, che ancora una volta si dimostra altamente qualificato ed in grado di coinvolgere con passione ed impegno i propri alunni e, ovviamente, ai ragazzi che si sono cimentati in un progetto orientato alle cosiddette “4R” (Riduco, Riciclo, Riuso e Ricreo) attraverso creazioni di opere e disegni realizzati utilizzando materiali di scarto». I bambini della scuola “Ferrante Aporti”, nello specifico, hanno creato, riciclando vari materiali, un teatrino con i burattini ed hanno rappresentato una storia interamente inventata da loro. Per questo progetto educativo la scuola è stata premiata dal presidente del Senato, Pietro Grasso, dal Ministro dell’Ambiente, Fabio Martina e dal Ministro all’Istruzione, Stefania Giannini, nel corso di una cerimonia ufficiale tenutasi a Roma a Palazzo Madama lo scorso 27 febbraio. In questa occasione la scuola, oltre ad ottenere una targa e attestati di merito, ha ricevuto un premio di mille euro per essersi distinta tra 32.000 partecipanti sul territorio nazionale. «Questa partecipazione è una ulteriore dimostrazione del valore del valore della scuola “Ferrante Aporti” – conclude l’assessore comunale alla Pubblica Istruzione –. Un valore conseguito negli anni attraverso numerosi riconoscimenti e attestati di merito, sia a livello regionale sia a livello nazionale. Sono questi gli esempi che ci rendono orgogliosi della nostra Foggia e ci spingono a mettere in campo tutte le energie e le migliori sinergie finalizzate a migliorare i servizi offerti alla nostra comunità, a potenziare, modernizzare e riqualificare le infrastrutture scolastiche, e a sostenere e promuovere un’offerta didattica sempre più innovativa e competitiva».

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi