03
LUG
2013

L’assessorato alle Politiche Sociali ribadisce l’inesistenza di contributi economici continuativi per famiglie in difficoltà e per disoccupati. Diffuse infondate e pericolose notizie.

“Nessun reddito di inserimento, nessun contributo continuativo”. L’assessore alle Politiche Sociali del comune di Foggia, Pasquale Pellegrino, interviene sulla diffusione di notizie infondate riguardanti la possibilità di erogare sostegni economici a disoccupati o famiglie in difficoltà. “L’assessorato alle Politiche Sociali è impegnato a garantire un sostegno alle fasce più deboli della comunità ma solo attraverso l’erogazione di servizi non di contributi economici. Spesso ci troviamo di fronte a casi umani disperati e cerchiamo di risolvere la situazione di emergenza ma non è previsto alcun contributo fisso”. La necessità di ribadire l’inesistenza di contributi economici deriva dall’improvvisa richiesta di moduli da parte di numerosi cittadini che aspirano ad ottenere un sostegno da parte del comune di Foggia. “Non è la prima volta che si verifica una impennata di richieste, questo sempre in prossimità di periodi di festa come Natale, Pasqua o del periodo estivo. Notiamo anche il veloce passaparola che genera solo pericolose false aspettative”, conclude l’assessore Pasquale Pellegrino.

Autore: Roberto Parisi

Lascia un Commento

due × uno =

captcha *