Lavori alle condotte idriche e fognarie, questa mattina incontro tra l’Amministrazione comunale ed i vertici di Acquedotto Pugliese

Questa mattina il sindaco di Foggia, Franco Landella, l’assessore ai Lavori Pubblici, Antonio Bove, il consigliere comunale delegato, Antonio Annecchino, e i consiglieri di maggioranza hanno incontrato i vertici della società Acquedotto Pugliese, rappresentata dall’ing. Guglielmo Mecca, e i responsabili delle aziende che sono a lavoro in città per il rifacimento delle condotte idriche e fognarie. Il primo cittadino del capoluogo dauno e l’assessore comunale hanno chiesto ad AQP di conoscere lo stato di avanzamento dei lavori e la tempistica sul termine degli scavi stradali che hanno interessato ed ancora interessano una parte del centro città. Durante una riunione svolta questa mattina a Palazzo di Città è stato presentato un cronoprogramma che contiene le date del termine dei lavori alle condotte e i relativi ripristini temporanei e definitivi dell’asfalto. Per quanto riguarda corso Giannone, via Carelli, via Pepe, via Iorio, via Scrocco, via Tugini, via Rusco, via Urbano, Via Giardino, via Pestalozzi e vico Pantano gli interventi termineranno nel mese di settembre. Dunque entro la fine dell’estate i cittadini foggiani potranno utilizzare le nuove condotte della rete idrica e fognaria. Il sindaco Landella ha ribadito alle aziende di procedere con il ripristino totale di tutte le strade interessate dai ripristini temporanei e parziali e consentire in questo modo ai cittadini foggiani di poter usufruire nuovamente delle arterie chiuse al traffico veicolare che saranno riasfaltate in modo completo e non solo parziale come accadeva in passato. Durante l’incontro è stato anche annunciato un consistente contenzioso che il Comune di Foggia avvierà nei confronti di Acquedotto Pugliese per alcuni lavori non svolti a regola d’arte che hanno danneggiato alcune strade interessate dagli scavi.