Lavori di ripristino stradale in via Natola

Si è concluso ieri pomeriggio un importante intervento di messa in sicurezza del piano stradale su un tratto di Via Mario Natola, all’altezza dell’I.I.S. “Pacinotti” di Foggia.L’intervento, che appariva ormai improrogabile, è stato disposto dal sindaco di Foggia Franco Landella che ha concordato i modi e i tempi dei lavori con il vicesindaco Francesco D’Emilio. Da martedì a giovedì, l’impresa incaricata ha proceduto al livellamento del manto stradale, in più punti reso pericoloso dagli avvallamenti creati dalla crescita delle radici degli alberi piantati nelle isole spartitraffico. Con una spesa molto contenuta, sono stati messi in sicurezza circa 250 metri della corsia più vicina all’Istituto “Pacinotti”: un punto in cui, in passato, si erano verificati incidenti stradali, anche con conseguenze mortali. L’Amministrazione comunale sta anche programmando un intervento più complessivo che prevede altri lavori su via Natola e il ripristino del manto asfaltato nei tratti più compromessi di Viale Primo Maggio, e Viale Michelangelo. Intanto, la stessa ditta che ha lavorato in questi giorni, metterà in sicurezza anche un altro tratto stradale, in via Napoli, all’altezza del Seminario Diocesano “Sacro Cuore”, dove si provvederà ad “addolcire” il dosso creato dalle radici di un grosso albero che fiancheggia la corsia. L’impegno del Comune per il ripristino stradale, comunque, non si fermerà. Il 13 e 14 ottobre sono in programma le gare d’appalto per restaurare ampi tratti di asfalto in via Gramsci, via Tratturo Camporeale, viale Fortore e via Alfonso d’Aragona. Per corso Garibaldi, invece, si attendono i lavori di rifacimento della rete idrica che l’Acquedotto Pugliese ha annunciato: in quel caso, sarà la stessa AQP a provvedere al ripristino della pavimentazione stradale.

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi