Libando, spettacolo di Vittorio Sgarbi al Teatro Giordano e promozione in Serie B del Foggia Calcio, la soddisfazione del sindaco Franco Landella

Il fine settimana appena concluso è stato uno stupendo manifesto per la nostra città. Una meravigliosa cartolina di gioia e senso di appartenenza. Ma anche un fine settimana in cui Foggia ha saputo eccellere nella proposta culturale e nell’organizzazione di eventi: dallo spettacolo di Vittorio Sgarbi al Teatro Umberto Giordano alla quarta edizione di Libando. Non è un caso se in queste giornate tantissimi cittadini della Capitanata abbiano scelto di spostarsi a Foggia, confermando che una intelligente politica di marketing è una leva fondamentale per aumentare attrattività ed interesse verso il comune capoluogo, finalmente riappropriatosi della sua centralità nello scenario provinciale e sovraprovinciale.

Aver visto le strade del centro piene di famiglie e di ragazzi racconta la bontà delle scelte che abbiamo messo in campo in questi anni. E, soprattutto, che questa strategia sta costruendo un richiamo sempre più stabile. Foggia è diventata ormai un ‘brand’, invertendo una tendenza che per troppi anni l’ha relegata nell’ombra.

Da questo punto di vista, ha un valore particolarmente simbolico ed evocativo il fatto che la grande festa per la promozione del Foggia Calcio in Serie B si sia incastrata in questa due giorni. Quasi come l’ideale coronamento di un processo di riscatto che come comunità rincorriamo e che finalmente è oggi alla nostra portata.

Un grazie va a tutti coloro i quali hanno popolato il nostro centro storico tra gli stand di Libando, a tutti coloro i quali hanno assistito allo spettacolo di Vittorio Sgarbi, a tutti coloro i quali si sono riversati in piazza Cavour per festeggiare la promozione del Foggia Calcio. Per quest’ultimo evento, in particolare, voglio sottolineare come i festeggiamenti alla nostra squadra di calcio si siano svolti in un clima di assoluta serenità, senza danneggiamenti al patrimonio pubblico, animati da una felicità che riaccende la speranza nel futuro. Un clima di cui sono estremamente felice.

Un ringraziamento va anche agli operatori di Amiu Puglia SpA, che all’alba di questa mattina hanno provveduto a pulire le strade della nostra città dopo la serata di ieri.

Questo fine settimana resterà dunque scolpito nella storia di Foggia. Giornate che rimarranno a lungo nella nostra memoria A noi, come amministratori e come semplici cittadini, spetta adesso il compito di non interrompere questo percorso, ma anzi di seguire questa strada con ancor più ottimismo, impegno e convinzione. Nella certezza di essere sulla rotta giusta