L’Ufficio Centrale per le operazioni elettorali ha trasmeso la proclamazione dei 32 consiglieri comunali

L’Ufficio centrale per le operazioni elettorali, presieduto dal giudice Placentino, ha trasmesso questo pomeriggio al Segretario Generale del Comune di Foggia Guadagno e al Prefetto di Foggia Latella i verbali inerenti la proclamazione dei 32 nuovi consiglieri comunali.
I consiglieri comunali eletti sono i seguenti: Giovanni De Rosa, Domenico Verile, Consalvo Di Pasqua, Raimondo Ursitti, Francesco Paolo La Torre, Gabriella Grilli, Pasquale Rignanese, Giuseppe Pertosa (Forza Italia); Ilaria Mari, Luigi Fusco, Matteo De Martino, Giovanni Perdonò, Erminia Roberto (Nuovo Centro Destra); Francesco Morese, Joseph Splendido, Pasquale Cataneo, Antonio Vigiano (DestinAzione comune); Giuseppe Mainiero (Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale), Lucio Ventura (Puglia prima di Tutto); Bruno Longo (Destre Unite); Sergio Clemente, Alfonso De Pellegrino, Pasquale Russo (Partito Democratico); Marcello Sciagura (Il Pane e le Rose); Leonardo Iaccarino (Unione di Centro); Saverio Cassitti (Partito Socialista); Rosario Cusmai (Lista Leonardo Di Gioia Sindaco); Luigi Buonarota (Lista Lavoro e Libertà). A questi consiglieri si aggiungono i candidati sindaco Luigi Miranda, Leonardo Di Gioia, Vincenzo Rizzi ed Augusto Marasco.
Da questo momento il sindaco di Foggia, Franco Landella, come disciplinato dall’articolo 40 del TUEL, ha dieci giorni di tempo per convocare la prima seduta del nuovo Consiglio comunale, che dovrà tenersi entro dieci giorni dalla convocazione.