Lunedì 21 novembre è in programma la Festa dell’albero alle scuole comunali “Angela Fresu”, “Sorelle Agazzi” e Ferrante Aporti”

Lunedì prossimo, 21 novembre è in programma la “Festa dell’Albero”, un’occasione per restituire alla comunità locale spazi belli e accoglienti per una città più vivibile e sostenibile, coinvolgendo insieme bambini, insegnanti, genitori, nonni, volontari e amministratori.
«Lunedì prossimo nelle scuole comunali dell’infanzia “Angela Fresu”, “Sorelle Agazzi” e “Ferrante Aporti” i bambini, i genitori e le insegnanti metteranno nel giardino di ciascuna scuola a dimora un albero per fare un regalo alle nuove generazioni e ringraziare per avere ricevuto in dono un albero da quelle vecchie – spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione, Claudia Lioia –. Gli alberi si tramandano di generazione in generazione e le scuole dell’infanzia “Angela Fresu”, “Sorelle Agazzi” e “Ferrante Aporti” con la Festa dell’Albero, vogliono continuare a scrivere pagine verdi per i bambini che in futuro frequenteranno le loro attuali scuole. Un gesto semplice per avere un albero che farà ombra e darà una nuova vita al giardino della scuola Le piante, infatti, costituiscono una risorsa naturale contro il riscaldamento globale, la loro presenza garantisce una risposta sicura ed efficace ai danni causati dalle attività umane. Consapevoli di ciò – conclude l’assessore Lioia – i bambini delle scuole “Angela Fresu”, “Sorelle Agazzi” e “Ferrante Aporti” hanno bisogno del nostro aiuto per diffondere una cultura di rispetto e gratitudine verso questi infaticabili polmoni verdi del pianeta».