Manifestazioni natalizie: un bilancio positivo per il Comune

Una novantina di eventi, tra musica e teatro di qualità, appuntamenti natalizi, folklore, attività per bambini, manifestazioni dedicate alla gastronomia e ai prodotti tipici, danze, presepi viventi, mostre d’arte e cabaret dal vivo.
Un cartellone ricco e vario, quello che l’Amministrazione comunale ha allestito in occasione delle festività natalizie, con iniziative organizzate direttamente dall’ente o in collaborazione con le associazioni cittadine in uno spirito di collaborazione che ha dato ottimi frutti.
«Foggia si è animata e con la collaborazione di tutti è diventata più bella. -ha osservato il sindaco Franco Landella.- Ha indossato o suoi abiti migliori e ha voluto festeggiare degnamente il Natale e l’anno nuovo e l’ha fatto con una sinergia importante tra pubblico e privato, che rivela una volontà di migliorare che appartiene alla gran parte della comunità e mette ai margini quegli incivili e quei criminali che con i loro comportamenti quotidiani e con i reati –dai minori ai più gravi- puntano a sconnettere il tessuto civile e a devastare la qualità della vita nella nostra città».
«Devo ringraziare gli assessori Anna Paola Giuliani, Claudio Amorese e Claudia Lioia per aver promosso gli eventi ma anche il resto della Giunta, l’intera Amministrazione e tutta la Città per aver fatto in modo che questo periodo offrisse una bella immagine della nostra Foggia. Molti foggiani tornati per le vacanze di Natale, ma anche tanti visitatori di passaggio, hanno avuto parole lusinghiere per le belle iniziative ed anche la Rai ci ha dato qualche minuto di visibilità nazionale grazie all’accoglienza ricevuta nel mercatino dell’isola pedonale. Questi dati positivi non ci inducono certo a trascurare realtà importanti e preoccupanti come la sicurezza, la manutenzione di strade e marciapiedi, l’illuminazione pubblica, l’emergenza abitativa ed altri aspetti che influiscono in misura rilevante sulla vita dei Foggiani: nei settori in cui le competenze sono affidate all’ente, il Comune non ha mai smesso di impegnarsi, neppure nei giorni di festa. Ma proprio perché non intendiamo trascurare alcuna prospettiva, con la ferma volontà di continuare ad operare per migliorare Foggia, ci deve essere consentito un bilancio positivo di questo periodo natalizio. Abbiamo cercato di andare incontro a gusti e sensibilità diversi e soprattutto di stimolare una voglia di progresso e di riscatto che superi la volontà di perdersi in stagnanti polemiche e ci porti ad operare tutti insieme, ciascuno nel proprio ruolo, per far crescere la nostra città».