Minacce a Ferrantino, la solidarietà del sindaco Landella

“A nome mio personale, dell’Amministrazione comunale e della città esprimo solidarietà al presidente di ATAF SpA, Raffaele Ferrantino, vittima di un ennesimo, indegno e vergognoso atto intimidatorio”. Così il sindaco di Foggia, Franco Landella, commenta le minacce di morte ricevute dal presidente del Consiglio di Amministrazione dell’azienda di trasporto pubblico locale. “Se con questi mezzi vigliacchi e subdoli qualcuno pensa di intimorire o condizionare il lavoro del management di ATAF e dell’Amministrazione comunale di Foggia si sbaglia di grosso – puntualizza Landella -. Il lavoro di risanamento messo in campo negli ultimi tempi per salvare l’azienda e i lavoratori andrà avanti senza nessun tipo di condizionamento. Confido nel lavoro della magistratura e delle forze dell’ordine, che, sono sicuro, sapranno individuare e punire in modo esemplare coloro che si sono resi protagonisti di questo nuovo tipo di minacce”.