Multe per sosta oltre la scadenza del “tagliando”: la tolleranza fino al 14 novembre

Come comunicato qualche giorno fa, sulla base della sentenza della Corte di Cassazione, II sezione civile, n. 16258, del 3 agosto scorso, gli operatori della Polizia Municipale e gli ausiliari del traffico torneranno a comminare multe agli automobilisti che presentano esposto in auto un tagliando scaduto del parcheggio a pagamento.
Si era deciso anche di lasciare qualche giorno di tolleranza prima di applicare le sanzioni per dare il tempo ai cittadini di informarsi.
Per evitare incertezze ed equivoci sul termine esatto di ripresa dell’attività sanzionatoria, è opportuno precisare che gli addetti ricominceranno ad elevare le multe previste per legge a partire dal 14 novembre. Da quel giorno, gli automobilisti colti in infrazione non potranno più invocare a propria scusante la mancanza di informazione.