Nuovo passo in avanti per il Piano Sociale di Zona. Assessore Pellegrino: "Siamo soddisfatti per la massiccia partecipazione"

Sono 52 le attività che hanno sottoscritto il patto di partecipazione per il nuovo Piano Sociale di Zona, in fase di istruttoria all’assessorato alle Politiche Sociali del comune di Foggia. Un incremento interessante di associazioni, organizzazioni e consorzi che operano nella comunità locale. A questi devono aggiungersi i sindacati ed altre strutture pubbliche, come la Asl e la consulta delle Pari Opportunità, che continueranno ad offrire un supporto propositivo per tutto il cammino del Piano.

“Siamo soddisfatti della partecipazione di associazioni e strutture che hanno voluto dare sostegno al progetto triennale con idee e consigli”, ha sottolineato l’assessore alle Politiche Sociali del comune di Foggia, Pasquale Pellegrino, che poi ha aggiunto “abbiamo raccolto indicazioni utili per rendere più a misura del cittadino il nuovo Piano Sociale di Zona”.

I firmatari del patto di concertazione, con cui si impegnano a partecipare agli incontri che precedono e seguono la formazione del Piano Sociale di Zona, avranno un compito importante, di consultazione.

Nei prossimi giorni i funzionari dell’assessorato continueranno a lavorare alla formazione della programmazione triennale basandosi sulle disposizioni regionali. Bisognerà, poi, attendere l’approvazione del bilancio comunale di Foggia per determinare la conclusione di tutto l’iter del nuovo Piano Sociale di Zona.

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi