24
LUG
2013

Parte la procedura di aggiornamento del Piano comunale di Protezione civile.

Avviare le procedure per l’aggiornamento e l’integrazione del Piano comunale di Protezione civile approvato nel 2009. Era l’obiettivo dell’incontro promosso dall’assessore alla Mobilità e Protezione civile, Alfredo Ferrandino, e svoltosi ieri pomeriggio con il responsabile dell’Ufficio di Protezione civile Lello Palumbo, Luisa Del Principe del Radio Club Marconi, Mirko Di Cataldo del Nucleo Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri, Arturo Girardi dell’Associazione Alternativa Arte e Silvano Rossetti dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in congedo. Nel corso dell’incontro sono state illustrate le fasi di attuazione delle varie iniziative intraprese dall’Amministrazione comunale, dal monitoraggio della vulnerabilità strutturale e sismica nel centro storico al Progetto “Sisma”, fino al rafforzamento della struttura con un sistema di radiocomunicazione secondo le linee guida regionali e nuovi macchinari e attrezzature. «Ho chiesto la collaborazione per le fasi di aggiornamento del Piano Comunale di Protezione Civile – spiega Ferrandino – e abbiamo gettato le basi per la costruzione di un percorso condiviso per la migliore organizzazione della struttura comunale di protezione civile, anche attraverso l’eventuale costituzione di un gruppo comunale». L’Ufficio e le associazioni hanno convenuto di aggiornare i lavori agli inizi del mese di settembre per la valutazione delle attività e delle proposte da elaborare.

Autore: Giovanni Dello Iacovo