Pasti caldi a domicilio per ultrasessantacinquenni e disabili soli nel periodo estivo, modelli pronti presso l’assessorato ai Servizi Sociali

Il Comune di Foggia, visti i riscontri positivi verificatisi negli scorsi anni, intende garantire anche per la stagione estiva 2014 la fruizione di pasti caldi a domicilio a destinati ad anziani soli ultrasessantacinquenni ed a persone sole diversamente abili, al fine di favorire la loro permanenza nel proprio ambiente originario e garantire una corretta alimentazione, considerato che l’estate rappresenta un pericolo per la salute delle persone a rischio.

«Il servizio quest’anno non beneficerà di nessun finanziamento regionale, come accaduto negli anni scorsi – spiega l’assessore alle Politiche Sociali, Erminia Roberto –. Ciononostante, abbiamo comunque voluto dare continuità all’iniziativa, grazie anche alla sensibilità dimostrata dal sindaco Franco Landella, organizzata dall’assessorato nel giro di poco tempo, che quest’anno sarà interamente a carico del Comune di Foggia».

Per usufruire di tale servizio è necessario avere la residenza nel Comune di Foggia e presentare apposita istanza, su modello in distribuzione presso l’assessorato ai Servizi Sociali, ubicato in via Pasquale Fuiani 16, entro le ore 12,00 del 12 agosto 2014. La durata del servizio è prevista dal 14 agosto al 14 settembre 2014. Tutti i cittadini, il cui ISEE 2013 non superi i 7.500 euro annui, sono esenti dalla compartecipazione finanziaria. Sarà stilata apposita graduatoria dei richiedenti in base alle condizioni reddituali  e potranno beneficiare del servizio i primi 160 della graduatoria stessa.

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi