Piazza Mercato, tutto pronto per l’avvio dei lavori di riqualificazione della zona Comune e Confcommercio firmano protocollo di intesa per l’accesso al credito Mongelli: “Scommettiamo sul centro storico di Foggia per il rilancio della città” Cavaliere: “Abbiamo accolto le istanze dei residenti e degli operatori economici”

“La presenza di vari interventi concentrati sul centro storico non è una casualità, ma rappresenta la volontà dell’amministrazione comunale di investire e scommettere su una zona importante della città tanto da un punto di vista culturale quanto economico e sociale”. Il sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, ha aperto questa mattina la conferenza stampa di presentazione dell’avvio dei lavori di riqualificazione di Piazza Mercato e della firma del protocollo di intesa tra Comune, Confcommercio e Confidi Confcommercio per il bando di accesso ai finanziamenti per attività economiche nella zona interessata all’intervento. Presenti all’incontro l’assessore alle Attività Produttive Pippo Cavaliere, il presidente di Confcommercio Foggia Damiano Gelsomino, il direttore generale della Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo Augusto De Benedictis, il responsabile della sede provinciale di Confidi Confcommercio Roberto Maresca e il rappresentante della Fondazione Banca del Monte Filippo Santigliano.

“Questa operazione è importante per Piazza Mercato e per tutto il centro storico – sottolinea Cavaliere -, perché tende a un rilancio non solo architettonico e urbanistico ma anche economico e sociale. Teniamo a precisare che questo intervento non è frutto di una scelta unilaterale dell’amministrazione comunale, ma è scaturito da una serie di istanze che con forza sono giunte dal mondo dell’associazionismo, dagli operatori economici e, soprattutto, dai residenti, i quali hanno presentato una petizione popolare che ha visto oltre 600 firmatari”.

I lavori di smantellamento della struttura presente in Piazza Mercato, inizieranno nei prossimi giorni e vedranno un impegno economico dell’amministrazione nell’ordine di 16.000 euro. I costi dei lavori di ripristino e riqualificazione, invece, saranno sostenuti dalla Fondazione Banca del Monte. “Ringraziamo – hanno precisato Mongelli e Cavaliere – la Fondazione che ancora una volta si è dimostrata sensibile a ogni intervento mirato al recupero del centro cittadino, un’attenzione che si palesata con una immediata condivisione del progetto che verrà sostenuto con una partecipazione di oltre 160mila euro”.

Al fine di rilanciare le attività economiche e culturali nella zona, il Comune ha firmato nella giornata di oggi un protocollo d’intesa con la Confcommercio di Foggia e la Confidi Confcommercio per la promulgazione di un bando destinato agli operatori economici che intenderanno avviare un’attività commerciale, artigianale o di servizi nella Piazza. Nello specifico, i finanziamenti saranno nell’ordine massimo di 30mila euro – per un totale di 300mila euro -, da restituire in otto anni con un tasso di interesse estremamente agevolato. In considerazione dell’entità dei finanziamenti, l’azione sarà supportata dalla Banca di Credito Cooperativa di San Giovanni Rotondo. “La nostra associazione di categoria – ha spiegato Damiano Gelsomino – si impegna a sostenere l’economia locale e questa iniziativa mira proprio a questo scopo: promuovere e facilitare l’accesso al credito per quegli operatori che intenderanno investire in Piazza Mercato contribuendo in maniera fattiva al rilancio della zona nonché al rilancio economico e occupazionale della città”. Una visione condivisa anche da De Benedictis, che si attende “una rivitalizzazione delle aziende attraverso un importo creditizio adeguato, soprattutto in un momento difficile per l’accesso al credito. Da qui la nostra disponibilità a rifinanziare, eventualmente, il plafond nel caso di interessanti iniziative di impresa”.