Potenziamento del servizio di raccolta differenziata di prossimità, la Giunta approva progetto per l’acquisto di 600 cassonetti e 2 minicompattatori

La Giunta comunale, su proposta dell’assessore all’Ambiente, Francesco Morese, ha approvato il progetto preliminare finalizzato al potenziamento del servizio di raccolta differenziata nell’Aro 3/FG. Al Comune di Foggia, infatti, la Regione Puglia ha riconosciuto un finanziamento pari a 612mila 572 euro, riveniente dal Programma Operativo Fesr 2007-2013. Il progetto predisposto dall’Amministrazione comunale punta a rendere più incisivo l’intervento sulle aree della città interessate dal progetto di raccolta differenziata “di prossimità”.
«Questo finanziamento sarà utile ad incrementare la dotazione di cassonetti nelle zone di Foggia in cui nell’ottobre scorso è partita la sperimentazione del progetto di raccolta differenziata di prossimità – commenta il sindaco Franco Landella –. Si tratta di un intervento che può aiutare la nostra comunità ad effettuare la raccolta differenziata in maniera più efficace, contribuendo così a centrare l’obiettivo che ci siamo posti al momento dell’avvio del percorso di sperimentazione».
Nello specifico, il Comune di Foggia procederà all’acquisto di 2 minicompattatori, 300 cassonetti da 1100 litri per aumentare il numero di punti raccolta nelle zone dove verranno distribuiti i “mastelli”, 300 cassonetti da 660 litri per la raccolta stradale dell’umido.
«Un “pacchetto” importante, che migliora la capacità di far fronte alle richieste dei cittadini rispetto al progetto che è stato messo in campo – sottolinea l’assessore Morese –. È l’ennesima dimostrazione dell’attenzione che l’Amministrazione comunale riserva a questo tema, rispetto al quale continuiamo a profondere energie ed impegno. Vale la pena ricordare, soprattutto ai nostri cittadini, che il successo della raccolta differenziata è il successo della città; che il raggiungimento di percentuali significative vuol dire un abbattimento della tassazione sul medio-lungo periodo».
«Sono tutti elementi che ci inducono a moltiplicare gli sforzi e le iniziative, a pianificare progetti e ad elaborare idee che consentano di avvicinare il traguardo, nel solo ed esclusivo interesse della nostra comunità – evidenzia l’assessore comunale all’Ambiente –. L’acquisto di nuovi mezzi e di nuovi cassonetti descrive bene la volontà politica ed amministrativa del Comune di Foggia di utilizzare tutti i canali di finanziamento disponibili per sostenere il progetto di raccolta differenziata in modo fattivo e proficuo».