Raccolta differenziata, le associazioni di categoria in prima linea nell’attività di informazione presso i propri iscritti

«Desidero esprimere un sincero ringraziamento alle associazioni di categoria che accompagneranno e miglioreranno la fase informativa relativa al progetto di raccolta differenziata per la città di Foggia, recentemente presentato a Palazzo di Città. Si tratta di una sensibilità particolarmente importante, che coglie bene il senso e lo spirito di quella collaborazione che è fondamentale mettere in campo per cogliere l’obiettivo di un significativo aumento delle percentuali di differenziata». È il commento dell’assessore comunale con delega all’Ambiente, Francesco Morese, alla decisione di Confartigianato Imprese Foggia, Confcommercio Imprese per l’Italia provincia di Foggia, CNA Foggia e Confesercenti Foggia di sposare il progetto di raccolta differenziata “Chi ti ama fa la differenza”.
Le associazioni di categoria, in particolare, contribuiranno alla diffusione, presso i propri iscritti, di tutte le informazioni necessarie, cooperando alle iniziative di sensibilizzazione nei confronti dell’intera cittadinanza.
«È una decisione che arricchisce il progetto che abbiamo illustrato nelle scorse settimane e che amplia la conoscenza presso la nostra comunità – aggiunge Francesco Morese –. Il successo in una materia così delicata è innanzitutto il frutto della costruzione di un sistema di alleanze largo, che comprende Amiu Puglia SpA, istituzioni, aziende, operatori del commercio e, ovviamente, cittadinanza. Questo ulteriore potenziamento dell’ambito comunicativo ed informativo è fondamentale, dal momento che effettuare la raccolta differenziata significa prima di tutto modificare abitudini e stili di vita. Grazie dunque alle associazioni che hanno deciso di esserci accanto – conclude l’assessore comunale con delega all’Ambiente – dimostrando una consapevolezza culturale virtuosa che è per noi il miglior viatico per un sostanziale successo del progetto».

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi