Riqualificazione delle periferie, via libera dal Consiglio dei Ministri alla seconda tranche di finanziamento

“Il via libera del Consiglio dei Ministri alla seconda tranche di finanziamento per il bando relativo alla riqualificazione delle periferie, annunciato dal presidente del’ANCI, Antonio Decaro, e dalla Sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, è una notizia estremamente positiva per Foggia. Un ulteriore importante passo in avanti per l’ottenimento dei 18 milioni di euro di fondi pubblici, ai quali si aggiungono i 10 milioni di euro di compartecipazione dei privati, destinati ai progetti presentati dall’Amministrazione comunale. Si tratta del mantenimento dell’impegno che il Governo, al quale va il nostro ringraziamento, aveva assunto nei confronti dei Comuni che avevano partecipato al bando pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri”. È il commento del sindaco di Foggia, Franco Landella, all’annuncio, formulato dal presidente dell’ANCI, Antonio Decaro, del provvedimento con cui il Consiglio dei Ministri ha ampliato la quota di finanziamento rivola ai progetti presentati nell’ambito del bando relativo alla riqualificazione delle periferie, portandola complessivamente a 2 miliardi 100 milioni di euro.
“Un intervento che garantisce la copertura finanziaria di tutti i progetti presentati e che apre la strada alla realizzazione concreta di interventi di grande rilievo per Foggia – spiega il primo cittadino –. Un ringraziamento va rivolto al presidente dell’ANCI, Antonio Decaro, assieme al quale abbiamo lavorato in questi mesi e nel cui annuncio trovano conferma le assicurazioni fornite dal Governo”.
“Attendiamo adesso la materiale firma della Convenzione, così da mettere in campo una riqualificazione urbana da utilizzare anche come intelligente strumento nel contrasto al degrado sociale nelle aree più difficili della città, penso ad esempio ai quartieri Candelaro e Cep – sottolinea il sindaco di Foggia –. Obiettivi che ci siamo candidati a raggiungere mettendo in collegamento le periferie, riqualificando il loro patrimonio edilizio, attivando occasioni di rinascita sociale, culturale ed educativa”.
“La battaglia contro il degrado sociale si combatte innanzitutto con il miglioramento della qualità della vita – aggiunge l’assessore comunale con delega all’Urbanistica, Francesco D’Emilio – soprattutto riducendo ogni dinamica di marginalizzazione, anche attraverso azioni rivolte alla mobilità, ai servizi, alla costruzione di luoghi in cui ridurre il disagio”.
“Quelli che verranno realizzati sono interventi immaginati con il determinante contributo dei gruppi consiliari e delle strutture tecniche, che ringrazio per il supporto decisivo – sottolinea D’Emilio –. Un’attività svolta in una logica di sinergia tra gli assessorati interessati dal merito delle proposte ed in assoluta coerenza con l’attività di programmazione su cui si è operato e si sta operando: dal Documento Strategico del Commercio al Documento di Rigenerazione Urbana fino al redigendo Piano Urbanistico Generale”.
A questo proposito, di particolare importanza sarà la disponibilità offerta dalla Cassa Depositi e Prestiti, che ha previsto per gli Enti coinvolti la possibilità di accedere ad un fondo che consentirà di sostenere le spese di progettazione degli interventi di riqualificazione, senza oneri per interessi o commissioni.
“Saremo a Roma il prossimo 30 maggio per partecipare all’incontro informativo e formativo gestito da ANCI e CDP ed organizzato per discutere delle modalità e delle condizioni di accesso al Fondo – annuncia l’assessore all’Urbanistica –. Un passaggio fondamentale nell’attesa della sottoscrizione formale della Convenzione”.

Di seguito l’elenco degli interventi presentati dal Comune di Foggia nell’ambito del bando per la riqualificazione delle periferie pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Economia Urbana

Rifunzionalizzazione del mercato di zona “Candelaro”. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 342.000 euro ed il tempo di realizzazione è stimato in 6 mesi.
Rifunzionalizzazione del mercato di zona “Cep”. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 705.000 euro ed il tempo di realizzazione è stimato in 6 mesi.
Riqualificazione dell’ingresso del Cimitero comunale – Mercato dei Fiori. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 552.652,20 euro ed il tempo di realizzazione è stimato in 4 mesi.
Realizzazione dell’area mercatale denominata “Slow Park” in adiacenza al nuovo Nodo Intermodale. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 2.299.096,19 di euro ed il tempo di realizzazione è stimato in 18 mesi.

Mobilità Sostenibile

Realizzazione di un sistema integrato di connessione dell’asse di via Manfredonia. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 508.584,23 euro ed il tempo di realizzazione è stimato in 12 mesi.
Realizzazione di un sistema di rotatorie in piazza Cavour-via Galliani-corso Roma. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 1.555.000,00 di euro ed il tempo di realizzazione è stimato in 12 mesi.

Qualità urbana

Adeguamento strutturale della Piscina Comunale in via Mazzei. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 2.000.000 di euro – a totale carico dei soggetti privati – ed il tempo stimato per la sua realizzazione è di 18 mesi.
Adeguamento strutturale e la gestione del Teatro Mediterraneo di via Mazzei. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 1.792.400,97 di euro – a totale carico dei soggetti privati – ed il tempo stimato per la sua realizzazione è di 18 mesi.
Rimodulazione dell’area del rudere dell’ex scuola Manzoni per la realizzazione di una struttura polifunzionale di quartiere. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 3.100.000 di euro ed il tempo stimato per la sua realizzazione è di 14 mesi.
Recupero funzionale dell’immobile e dell’annessa area di pertinenza di proprietà dell’ARCA Capitanata al Rione dei Preti. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 1.000.000 di euro ed il tempo stimato per la sua realizzazione è di 18 mesi. Questo’ultimo progetto prevede un cofinanziamento privato del 50% sull’ammontare complessivo.
Riqualificazione dell’impianto sportivo Candelaro-Croci Nord e dell’annesso parcheggio. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 500.000 euro – a totale carico dei soggetti privati – ed il tempo stimato per la sua realizzazione è di 8 mesi.
Realizzazione dell’area a verde attrezzato “Parco della cultura e dello sport”. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 1.171.013,89 di euro – a totale carico dei soggetti privati – ed il tempo di realizzazione è stimato in 3 mesi.
Riqualificazione del Campo degli Ulivi. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 600.000 euro – a totale carico dei soggetti privati – ed il tempo di realizzazione è stimato in 6 mesi.
Realizzazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica a sostegno del disagio abitativo. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 3.400.000 di euro – a totale carico dei soggetti privati – ed il tempo di realizzazione è stimato in 18 mesi.

Sicurezza Urbana

Rifunzionalizzazione sede comunale uffici ex Circoscrizione “CEP” per la realizzazione di alloggi temporanei e potenziamento del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 1.600.000 di euro ed il tempo di realizzazione è stimato in 17 mesi.
Rifunzionalizzazione sede comunale uffici ex Annona per la realizzazione di alloggi temporanei e potenziamento del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile.L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 1.375.000 di euro ed il tempo di realizzazione è stimato in 5 mesi.

Azioni di sistema

Azioni di smart security-smart mobility-smart economy-smart green (costituzione centrale informatica operativa per la sicurezza urbana, innovazione tecnologica per la mobilità e la sosta, realizzazione piattaforma digitale per il monitoraggio ambientale, potenziamento sistemi di controllo del territorio, implementazioni protezioni contro atti vandalici su reti).L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 1.200.000 di euro ed il tempo di realizzazione è stimato in 35 mesi.
Sperimentazione Trasporto Pubblico Locale a basso impatto ambientale. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 500.000 euro ed il tempo di realizzazione è stimato in 4 mesi.
Azioni di sensibilizzazione coinvolgimento ed accompagnamento al programma.L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 250.000 euro ed il tempo di realizzazione è stimato in 35 mesi.
Potenziamento mobilità ciclabile Asse via Obertj-via Petrucci-via Sant’Alfonso de Liguori-viale Manfredi-viale XXIV Maggio-piazza Cavour-via Galliani-via Mazzei-viale Fortore-viale Ofanto-viale Europa. L’ammontare dell’importo dell’intervento è di 3.100.000 di euro ed il tempo di realizzazione è stimato in 12 mesi.