Teatro "Umberto Giordano", al via la stagione di prosa. In programma 10 eventi

Con il concerto inaugurale dell’Orchestra Giovanile “Cherubini”, diretta dal Maestro Riccardo Muti, in programma il 10 dicembre prossimo, sarà riconsegnato alla città il Teatro comunale “Umberto Giordano”, dopo un lungo periodo di chiusura per restauri. L’evento di riapertura e la stagione di prosa che seguirà, a partire dal 13 dicembre, sono stati presentati dal sindaco di Foggia Franco Landella, dall’assessore alla Cultura Anna Paola Giuliani, dal direttore artistico del cartellone Michele Placido, dal presidente del Teatro Pubblico Pugliese Carmelo Grassi e dalla dirigente del settore Gloria Fazia.

Dieci appuntamenti «di quelli che si possono trovare nei cartelloni dei più prestigiosi teatri italiani», ha sottolineato il direttore artistico Placido, e che vanno incontro ai gusti di un pubblico vario e competente. Dai grandi classici come “Il fu Mattia Pascal” diretto e interpretato da Tato Russo, e “Re Lear”, messo in scena dallo stesso Placido, alla rivisitazione di “Romeo e Giulietta” della Compagnia Factory, alle pièce di grandi nomi del Teatro, del Cinema e della fiction italiani come Luca De Filippo, Pamela Villoresi, Pierfrancesco Favino, Antonio Albanese, Giuseppe Fiorello, Filippo Timi, Ambra Angiolini e Claudio Casadio. Durante l’incontro con la Stampa, è stata anche presentata l’audizione pubblica indetta dal Comune, in collaborazione con l’Associazione “Mondoltre” e l’Associazione “Coro Lirico Umberto Giordano” finalizzata all’ampliamento di un organico stabile per le prossime produzioni del Teatro “Umberto Giordano” per la Stagione 2015 (i particolari dell’iniziativa, al link http://www.comune.foggia.it/portfolio/audizione-pubblica-per-artisti-del-coro-lirico-umberto-giordano/). La commissione esaminatrice sarà presieduta dal noto tenore foggiano Antonio De Palma, fondatore del Coro Lirico “Giordano”.

Il Teatro comunale ospiterà anche la 45^ stagione dell’Associazione Amici della Musica di Foggia, allestita con la collaborazione del Comune di Foggia, che comprende 18 appuntamenti tra concerti di grandi strumentisti, balletti, musical, performance di jazz e di gospel. Un cartellone di grande qualità che partirà il 12 gennaio 2015. Si sta già lavorando per ampliare l’offerta del “Giordano”, articolarla in iniziative di promozione del Teatro e della grande Musica nelle quali verranno coinvolte anche le realtà artistiche locali. Si è anche accennato alla possibilità di allestimenti di opere liriche, con un omaggio al grande compositore foggiano Umberto Giordano forse già nella corrente stagione di attività del teatro.

TEATRO COMUNALE “UMBERTO GIORDANO” DI FOGGIA
Stagione teatrale 2014/15
Direttore Artistico Michele Placido

PROGRAMMA
sabato 13 e domenica 14 dicembre 2014 – Tato Russo, “Il fu Mattia Pascal”, regia Tato Russo

mercoledì 7 e giovedì 8 gennaio 2015 – Pamela Villoresi, Claudio Casadio, “Il mondo non mi deve nulla”, regia Francesco Zecca

martedì 13 e mercoledì 14 gennaio 2015 – Giuseppe Fiorello, “Penso che un sogno così…”, regia Giampiero Solari

sabato 31 gennaio e domenica 1 febbraio 2015 – Luca De Filippo, “Sogno di una notte di mezza sbornia”, regia Armando Pugliese

martedì 10 e mercoledì 11 febbraio 2015 giovedì 12 febbraio FUORI ABBONAMENTO – Michele Placido, “Re Lear”, regia Michele Placido e Francesco Manetti

martedì 17 e mercoledì 18 febbraio 2015 – Compagnia Factory, “Romeo e Giulietta”, regia Tonio De Nitto

sabato 28 febbraio e domenica 1 marzo 2015 – Pierfrancesco Favino, “Servo per due. One man, two guvnors” – regia Pierfrancesco Favino e Paolo Sassanelli

sabato 14 e domenica 15 marzo 2015 – Antonio Albanese, “Personaggi”, regia Giampiero Solari

venerdì 27 e sabato 28 marzo 2015 – Ambra Angiolini, “La misteriosa scomparsa di W”, regia Giorgio Gallione

martedì 14 e mercoledì 15 aprile 2015 – Filippo Timi, “Favola. C’era una volta una bambina, e dico c’era perché ora non c’è più”, regia Filippo Timi