Un corso per proprietari di cani

Sabato 10 marzo, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 20, nella sala rosa del Palazzetto dell’Arte “Andrea Pazienza” di Foggia (via Galliani n. 1) è in programma un corso dedicato ai proprietari di cani, a chi intende diventarlo ed anche ai volontari animalisti.
Il corso per ottenere il cosiddetto “patentino”, è organizzato dall’Azienda Sanitaria Locale e patrocinato dal Comune di Foggia, sarà tenuto dalla dr.ssa Marisa Carafa, Dirigente Veterinario di sanità Animale e Medico Veterinario Esperto in Comportamento -che svolge il ruolo di Responsabile Scientifico-, e dal dr. Michele Buttiglione, Veterinario Dirigente di Sanità Animale.
La frequenza è gratuita e non è prevista la partecipazione del proprio cane.
«Il Percorso Formativo -sottolinea la Dr.ssa Marisa Carafa- è previsto dall’“Ordinanza contingibile ed urgente per la tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressione dei cani” del Ministro della Salute, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 209 del 06 settembre 2013 e reiterata il 20 luglio 2017. Per la prima volta si svolge a Foggia e si prefigge innanzitutto il possesso responsabile dei cani e il miglioramento della capacità di gestione dei cani da parte dei proprietari, dati i frequenti incidenti, soprattutto in ambito domestico, legati alla non corretta gestione dei cani da parte dei proprietari. Ma l’iniziativa è rivolta anche a proprietari di cani docili e a chi non è proprietario ma vorrebbe diventarlo, ed anche ai volontari animalisti che operano nel campo del randagismo».
Gli argomenti affrontati saranno diretti in primis a sfatare i luoghi comuni sui cani, poi a conoscere il comportamento del cane dalla nascita alla vecchiaia, le necessità relative al benessere del cane e le principali cause di sofferenza, la comunicazione tra cani e tra cane ed uomo, i comportamenti da tenere per evitare fraintendimenti, il ruolo e il rango del cane, la mente del cane, i cani e bambini, i premi e le punizioni, le origini e le razze.

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi