Medimex

International Festival & Music Conference in programma a Foggia dall’11 al 14 aprile 2019, tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili, pertanto non sono previsti accrediti stampa.

Dall’11 al 14 aprile l’ufficio stampa del Medimex sarà situato al primo piano di PALAZZO DELLA DOGANA a Foggia, dove sarà attiva una sala stampa.

Per quanto riguarda le interviste agli artisti, vi preghiamo di inviare le vostre richieste all’indirizzo franco.maz@libero.it che provvederemo ad inoltrare per approvazione ai management. Fisseremo le interviste compatibilmente con gli orari e le disponibilità degli artisti.

Giornata Internazionale della Donna

Le OO.SS. CGIL CISL UIL nell’ambito della Giornata Internazionale della Donna “… si chiamerà futura”, dopo le tre iniziative organizzate nel mese di marzo continuano il percorso con il prossimo appuntamento dal titolo “La Donna in Età Matura”.
L’iniziativa si svolgerà lunedì 1 aprile 2019 presso il teatro della Fondazione Maria Grazia Barone di Foggia dalle ore 18:00 alle ore 20:00”. Pertanto chiediamo la disponibilità dell’Università del Crocese ad effettuare uno spettacolo di arte varia con la scuola di tradizione coinvolgendo tutta la comunità scolastica.

Libando

Dal 20 al 22 aprile torna a Foggia “Libando Viaggiare Mangiando”, l’evento che invita a riscoprire il cibo di strada, ormai diventato un appuntamento di caratura nazionale e presentato a febbraio scorso alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano.

La quinta edizione del festival – promosso dal Comune di Foggia, Assessorato alla cultura, in collaborazione con l’associazione Di terra di mare, l’impresa creativa Red Hot, Streetfood Italia, Le Mamme dei Vicoli e Asernet.

La quarta edizione ha riconfermato l’interesse di pubblico e di stampa degli anni precedenti con un incremento di presenze, stimato intorno alle 120.000 unità.

Dopo Mediterraneo in strada, Urban food e Grani di Puglia quest’anno il tema scelto per “Libando” è Cucina Madre, un chiaro richiamo alla tradizione, perché l’arte della cucina trova la massima espressione nelle nonne e nelle mamme. Già le altre edizioni avevano dato spazio a “Le mamme dei vicoli”, cene che vedevano le mamme del centro storico vestire i panni da chef, mettendo a disposizione le loro conoscenze e abilità culinarie.

Quest’anno “Libando” sarà declinato al femminile: si alterneranno chef donne e donne che posseggono l’arte della cucina della tradizione.