Arresti per estorsione al Villaggio degli Artigiani, dichiarazione del sindaco di Foggia, Franco Landella

“A titolo personale ed istituzionale desidero esprimere il mio ringraziamento e quello dell’intera città nei confronti dell’imprenditore del Villaggio degli Artigiani che, con la sua denuncia, ha portato all’arresto di due persone accusate di estorsione. Si tratta della seconda operazione contro l’odiosa ed infame pratica estorsiva che le Forze dell’Ordine e la Magistratura portano a compimento grazie alla collaborazione dei cittadini. Un segnale di rinascita e di trionfo della legalità, una dimostrazione della volontà della nostra comunità di alzare la testa, di non accettare ricatti e prepotenze, di non cedere alla paura della violenza.
Foggia è orgogliosa di questi cittadini, così come è orgogliosa del lavoro che il Procuratore Ludovico Vaccaro, tutti i magistrati della Procura della Repubblica di Foggia e le Forze dell’Ordine stanno mettendo in campo senza sosta e con successo. I risultati arrivati in questi mesi, a cominciare dall’operazione ‘Decima Azione’, sono lì a dimostrarci che la battaglia contro la mafia può essere vinta. Sono lì a confermare che l’appello alla collaborazione dei cittadini da parte del Procuratore Vaccaro sta producendo i suoi effetti tangibili e positivi.
Quella di oggi, dunque, è una giornata meravigliosa per Foggia. Quella di oggi è la risposta dello Stato, efficace e rapida, agli attentati dinamitardi dei giorni scorsi contro due esercizi commerciali e a quella criminalità che pensa di soffocare chi fa impresa e lavora onestamente e, di conseguenza, negare alla nostra città il diritto di crescere”.

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi