Giordano suona Giordano a Londra. Debutto inglese per la pianista foggiana Daniela Giordano

Dopo aver tenuto concerti nelle più importanti capitali europee, la pianista foggiana Daniela Giordano continua ad esportare la sua musica.
Venerdì scorso si è esibita a Londra, nella prestigiosa St. Martin in the Fields a Trafalgar Square, nell’ambito della Pianists of the World Series, Stagione che vede protagonisti i più talentuosi giovani pianisti provenienti da tutto il mondo.
In programma musiche di compositori italiani, con sonorità dolci ed appassionate, che hanno permesso a Daniela di “esprimere al meglio la sua personalità musicale e l’Italian Flair”, come ha sottolineato il coordinatore artistico, J. Evens.
La formazione musicale di Daniela ha inizio proprio a Foggia con gli studi in Conservatorio, ma presto si confronta con realtà internazionali. Si perfeziona in Svizzera ottenendo un Master Advanced in Piano Performance, poi un Diplom Master al Mozarteum di Salisburgo ed infine supera l’audizione per l’Accademia Nazionale di Roma.
Vincitrice di numerosi premi nazionali ed internazionali, si esibisce nelle Sale più importanti del mondo a New York, Parigi, Madrid, Londra, Roma.
Propone sempre progetti originali, spesso concerti multimediali con contaminazioni tra le varie forme di espressione artistica ed infatti per il debutto londinese ha scelto un insolito programma made in Italy, contenente anche musiche di Giordano.
Continua così l’impegno di Daniela nel divulgare la rara musica per pianoforte di Umberto Giordano, che con i suoi Valzer di particolare bellezza e cantabilità ha conquistato ed incuriosito il pubblico, anche per la simpatica omonimia con la pianista.
Tanti i programmi futuri in Italia e all’Estero, tra cui un importante appuntamento in maggio al Conservatorio Verdi di Milano, proprio con il progetto Giordano 2.0, sostenuto dal Comune di Foggia e dalla Fondazione Musicalia.
Complimenti a Daniela Giordano, nota positiva e orgoglio foggiano nel mondo.

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi