Il saluto ufficiale del Comune di Foggia alla delegazione del “Freihof-Gymnasium” di Göppingen

Gli studenti in visita per il gemellaggio tra Foggia e Göppingen sono stati ricevuti ieri pomeriggio a Palazzo di Città per ricevere il saluto ufficiale del Comune. Con il sindaco Franco Landella fuori città per impegni istituzionali, ad accogliere la delegazione italo-tedesca, nell’aula consiliare, l’assessore comunale alla Cultura e ai gemellaggi Anna Paola Giuliani e Gloria Fazia, direttrice del Museo Civico di Foggia. Il gemellaggio è fondato sui forti vincoli storici delle due città con la famiglia di Federico II -gli Hohenstaufen, che proprio dal territorio di Göppingen ebbero origine- è nato ufficialmente nel 1971. La dottoressa Fazia ha ricordato che il gemellaggio è riuscito a creare ottimi rapporti tra le istituzioni delle due città ma, soprattutto, legami forti tra i ragazzi che hanno partecipato alle iniziative di scambio tra i due licei cittadini -il Liceo Scientifico “Marconi” di Foggia e il “Freihof-Gymnasium” di Göppingen- confermando la validità dell’iniziativa nata per rafforzare nelle rispettive cittadinanze lo spirito di appartenenza ad una grande comunità europea.

La dottoressa Fazia ha ricordato anche che il 26 ottobre giungerà l’altra delegazione di cinque giovani di Göppingen che saranno accolti in altrettante famiglie foggiane, grazie ai mutui scambi di visite organizzati dai due Comuni. L’assessore Giuliani, concordando sull’importanza dei giovani come motori dei legami tra le due città, ha sottolineato l’importanza di una ripresa di vigore delle iniziative di scambi culturali ma anche turistici ed economici tra le due città, per la quale ha assicurato l’impegno dell’Amministrazione comunale. «Proprio la figura di Federico II», ha detto, «che ha fatto nascere e ha alimentato a lungo eventi culturali organizzati in collaborazione dalle due città, deve essere fonte di ispirazione per nuovi incontri di studio e anche motivo di attrazione per consolidare un flusso turistico tra la Capitanata e il Baden-Württemberg». Le docenti del Liceo “Marconi”, Giuseppina Iori e Fedora Varracchio, e i colleghi del “Freihof-Gymnasium”, Simone Münch e Nicola Jehle, hanno ringraziato per la calorosa accoglienza ricevuta dall’Amministrazione. Il professor Münch, in particolare, ha voluto sottolineare la buona accoglienza ricevuta dai ragazzi non solo nel Liceo gemellato e nelle famiglie ospitanti ma anche nelle passeggiate nel centro storico di Foggia. Anche nell’esperienza del “Freihof-Gymnasium”, ha detto, le iniziative di scambio sono fondamentali per la nascita, nei ragazzi, di una forte coscienza dell’appartenenza all’Europa e di un senso di solidarietà verso i cittadini di altri Paesi dell’Unione per il perseguimento degli obiettivi comuni. L’incontro si è chiuso con la promessa dell’assessore Giuliani della partecipazione della delegazione comunale alle prossime iniziative di scambio culturale con la città gemellata di Göppingen.

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi