Messaggio di allerta (arancione) per rischio idrogeologico e idraulico

Messaggio di allerta (arancione) per rischio idrogeologico e idraulico emesso in data odierna dalla Regione Puglia – Sezione Protezione Civile – Attuazione fasi previste nel Piano Emergenza – Allertamento  e Vigilanza.

Preso atto del messaggio di allerta, in riferimento all’oggetto ed a quanto previsto dal vigente Piano di Protezione Civile comunale, si riportano qui di seguito le zone a maggior rischio idraulico  da presidiare, contestualmente alle prime manifestazioni del fenomeno meteorologico previsto, al fine di acquisire riscontri nelle aree a rischio:

  • Area del Cervaro – Bosco Incoronata – Zona Asi
  • Area a monte di Via Napoli – Torrente San Giusto
  •  Area Salice – Tratto tangenziale  SS16 – Canale San Lorenzo
  • Area Torrente Celone – Tangenziale Via San Severo
  •  Area Torrente Celone – esondazione diga Capaccio
  • Sottopasso Via Scillitani

Altri  punti critici sul territorio allagabili, infrastrutture, beni e attività potenzialmente soggette a fenomeni di allagamento.

Inoltre si rappresentano le seguenti norme di auto protezione da divulgare alla popolazione, a mezzo comunicati stampa , pubblicazione sul sito istituzionale del Comune  e  Emittenti locali:

  • Non sostare in locali seminterrati
  • Prestare attenzione nell’attraversamento di sottovia e sottopassi
  • Prestare maggiore attenzione alla guida di veicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti
  • Evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole ….)
  • Non sostare lungo viali alberati per possibile caduta di rami
  • Prestare attenzione ed evitare la sosta lungo i margini di fiumi, torrenti e canali
  • In caso di manifestazioni temporalesche con fulmini, evitare di sostare in vicinanza di zone d’acqua e non portare con sé oggetti metallici.

Quanto sopra al fine di  porre in essere le attività di previsione e allertamento, finalizzate a fronteggiare eventuali situazioni di emergenza connesse ai fenomeni meteorologici, idrogeologici ed idraulici previsti.

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi