Ricorrenza di Ognissanti: le variazioni della circolazione stradale

In esecuzione dell’ordinanza 3509 del 23 ottobre 2014, che ha previsto l’istituzione di sensi unici e divieti di circolazione specifici, dal 30 ottobre al 2 novembre, in occasione della ricorrenza di Ognissanti e nella giornata della commemorazione dei defunti, sono stati predisposti i dovuti servizi di regolamentazione del traffico per garantire la sicurezza della circolazione stradale e pedonale e ridurre al massimo i disagi per la cittadinanza.
Con questo obiettivo, è stato disposto un impiego massiccio e prolungato, anche in giornata festiva infrasettimanale, pre-festiva e festiva, di personale, con cambio sul posto, su turni di lavoro di sette ore, per non lasciare mai sguarnite le postazioni e gli incroci da presidiare. Sono stati previsti 21 posti di controllo ai quali sono state assegnate in media due unità. Contemporaneamente sono stati predisposti servizi specifici all’interno dell’area cimiteriale, oltre che nelle zone limitrofe e, nei limiti del possibile, ad ampio raggio, per contrastare il fenomeno della vendita non autorizzata di fiori, lumini e dolciumi.

Dal 30 ottobre al 2 novembre nei pressi del cimitero saranno istituiti i seguenti sensi unici di marcia
– su via Sant’Antonio con direzione di marcia da via Sant’Alfonso de’ Liguori a piazza Sant’Eligio;
– su via Sant’Alfonso de’ Liguori con direzione di marcia via Manfredonia-via Sant’Antonio;
– su via della Repubblica, da vico Teatro a via Manzoni, con direzione di marcia via della Repubblica-via Manzoni;
– su via san Lazzaro e lungo il ponte di via Manfredonia con direzione di marcia via della Repubblica-viale Fortore;
– su viale Fortore (da via Manfredonia all’incrocio semaforico di viale Fortore-Consorzio agrario), con direzione di marcia via Manfredonia-sottopasso via Scillitani;
– su via Sprecacenere con direzione di marcia via Manfredonia-circonvallazione.

È stato anche predisposto il divieto di circolazione sui vialetti di accesso al cimitero ed il divieto di transito per tutti i veicoli all’interno del cimitero, che sarà servito gratuitamente dalle navette ATAF. Parcheggi riservati ai taxi saranno istituiti lungo il marciapiedi del pronao della Villa comunale ed in piazza XX Settembre.
In caso di situazioni di grave congestione del traffico, la Polizia Municipale potrebbe anche riservare la corsia di sinistra del ponte di via Manfredonia ai soli pedoni, ai taxi ed ai mezzi dell’ATAF.

Il Comune di Foggia, in accordo con l’ATAF SpA, potenzierà il servizio-navetta presente all’interno del cimitero cittadino. Le navette sono attive da giovedì 30 ottobre e fino a domenica 2 novembre, dalle 8.30 alle 12.30. Dal 31 ottobre al 2 novembre l’ATAF attiva una linea dedicata che da piazza Cavour porta all’ingresso principale del cimitero, dalle 8 alle 18.45, con una frequenza di 15 minuti. Solo per sabato 1 novembre, invece, ci saranno altri due autobus; il primo partirà dal capolinea Candelaro verso il cimitero ed avrà una frequenza di 40 minuti, mentre l’autobus che partirà dal capolinea Cep avrà una frequenza di 30 minuti.

"Questo sito utilizza i cookie. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso."

Leggi