UMA – Utenti Motori Agricoli

Cos’è l’UMA

La Regione Puglia ai sensi della L.R. n.36/2008 e del DPGR n.75 del 28/01/2010, ha trasferito le funzioni e competenze U.M.A. (utenti motori agricoli) ai Comuni, mantenendo le funzioni di indirizzo, coordinamento e controllo al fine di garantire servizi di qualità agli utenti attraverso procedure operative omogenee sull’intero territorio regionale. Utenti Motori Agricoli è il nome tradizionale attribuito agli agricoltori destinatari di assegnazione di combustibile agevolato. Una parte consistente del prezzo dei carburanti è infatti costituito dalle accise, che hanno preso il posto delle imposte di fabbricazione. Il diffondersi della motorizzazione in agricoltura ha fatto diventare tali imposte particolarmente pesanti per il mondo agricolo. Quindi per sostenere il reddito degli agricoltori da tempo lo Stato ha fornito combustibile a prezzo agevolato, colorato di verde per permettere un miglior controllo per usi non congrui. Precedentemente il metodo per ottenere detti carburanti agevolati era il libretto U.M.A. (Utenti Motori Agricoli), ora sostituito dal libretto di controllo. L’Ufficio UMA ha il compito di rilasciare il libretto annuale di controllo, con l’indicazione dei quantitativi di oli minerali fruibili nell’anno di riferimento, a favore delle aziende agricole, cooperative agricole, aziende agricole delle istituzioni pubbliche, consorzi di bonifica e di irrigazione ed imprese agro-meccaniche che hanno sede nel Comune di Foggia. Ha il compito di gestire le iscrizioni, cancellazioni o qualsiasi altra variazione della posizione delle macchine agricole che sono in carico alle Imprese agricole titolari di posizione U.M.A del Comune di Foggia. Le istanze dei beneficiari sono presentate, telematicamente seguendo le procedure indicate nel portale della Regione Puglia all’indirizzo: www.uma.regione.puglia.it La compilazione delle istanze potrà essere effettuata tramite le Organizzazioni professionali e sindacali agricole (OO.PP.AA.) autorizzate e convenzionate con la Regione Puglia ai sensi della L.R. 30/1982 o direttamente dai richiedenti il beneficio. Si ricorda che tale agevolazione è sottoposta ai controlli dell’Agenzia delle Dogane e della Guardia di Finanza ed entro il 30/06 di ogni anno deve essere presentata una dichiarazione di avvenuto impiego del carburante agricolo presso il nostro ufficio pena l’iscrizione nell’elenco delle ditte inadempienti con possibili sanzioni amministrative. Infine si ricorda che il libretto di controllo che il nostro ufficio rilascia è tenuto nel rispetto dei principi fissati dall’articolo 2219 del codice civile ed è custodito presso la sede dell’impresa, unitamente ai documenti fiscali a corredo, per un periodo di cinque anni dalla data dell’ultima scritturazione.